Bari riparte domani con la Fase 2: parchi ancora chiusi, nei bus con mascherina e con posti ridotti

Potranno ripartire alcune attività produttive e sarà possibile un primo allentamento delle misure di distanziamento sociale con l'entrata in vigore delle norme contenute nel Dpcm del 26 aprile 2020

Manca ormai poco all'avvio della fase 2 dell'emergenza coronavirus, con la ripartenza di alcune attività produttive e un primo allentamento delle misure di distanziamento sociale: da domani, infatti, entreranno in vigore le norme contenute nel Dpcm del 26 aprile 2020 che consentiranno un ritorno, seppur con la massima moderazione e cautela, al lavoro e alle passeggiate. Il Comune di Bari, alla luce dell'ordinanza Regionale che ha di fatto anticipato alcune prescrizioni per cittadini e attività commerciali, riattiverà il mercato di via Pitagora, solo per i generi alimentari, ma sarà sdoppiato: sulla stessa strada resteranno i prodotti ittici mentre gli altri generi alimentari saranno trasferiti in via Peucetia, in una area appositamente allestita, delimitata da orsogril, barriere e con le bancarelle distanziate.

Trasporti pubblici: sui bus solo con la mascherina

Sul fronte trasport, invece, l'Amtab ha predisposto un piano di riorganizzazione del servizio: alcune corse saranno rafforzate mentre ai capolinea vi saranno presenze smistate. Sui mezzi si potrà salire solo con mascherina e la capacità degli autobus sarà ridotta di almeno la metà. Nelle prossime settimane, se le condizioni lo permetteranno, vi saranno ulteriori misure per promuovere la mobilità alternativa

Parchi cittadini (per ora) chiusi

I parchi della città di Bari restano al momento chiusi, su indicazione del Coc di Protezione Civile, il comitato cittadino di coordinamento dell'emergenza. Nel frattempo da lunedì, approfittando della chiusura, disposta per ragioni di cautela sanitaria, proseguiranno (anche perchè consentiti dal nuovo decreto) i lavori di rifacimento dei sistemi di illuminazione e videosorveglianza nei parchi recintati più grandi (parco 2 giugno e pineta San Francesco). Chiuse anche le spiagge cittadine. Vietati, ovviamente, gli assembramenti nei luoghi pubblici e in quelli privati. Sarà ancora gratuita, fino al 17 maggio, la sosta sulle strisce blu, ad eccezione di park&ride e parcheggi custoditi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

  • Calano le occupazioni delle terapie intensive covid in Puglia: migliora anche il trend dei contagi sui tamponi eseguiti

  • Spostamenti ingiustificati fuori Comune, cibi e bevande consumati nei pressi di bar e locali: controlli anticovid e multe nel Barese 

Torna su
BariToday è in caricamento