menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

FC Bari 1908-Stadio Della Vittoria, la concessione non verrà rinnovata

A comunicarlo è il dirigente comunale Pierfrancesco Romanelli: la decisione presa in seguito ad alcuni sopralluoghi, che hanno evidenziato i problemi del manto erboso e delle strutture dell'impianto

Tra i tanti progetti di Gianluca Paparesta c'era quello di ricomporre il binomio Bari-Stadio Della Vittoria. L'intento del presidente biancorosso era quello di far giocare le giovanili del galletto nell'impianto che è stato la casa del Bari dal 1934 fino al 1990.

Purtroppo, però, almeno per quanto concerne l'immediato futuro questo progetto dovrà essere accantonato: il Comune di Bari, infatti, non rinnoverà la concessione per la gestione dell'impianto formalizzata nel giugno 2014 (non senza generare polemiche visto che ci fu una sorta di sfratto a danno dei rugbisty delle Tigri Bari, trasferti al Bellavista ndr).

I MOTIVI - Si è deciso così dopo alcuni sopralluoghi tecnici che hanno certificato il cattivo stato del manto erboso e delle strutture dell'impianto. A comunicarlo è stato il dirigente comunale Pierfrancesco Romanelli, intervenuto nel corso della trasmissione televisiva Il Bianco e il Rosso.

IL COMUNICATO DEL BARI - In seguito alla diffusione della notizia la società biancorossa ha fornito ulteriori chiarimenti sulla vicenda. Ecco il testo integrale del comunicato:

"In riferimento ad alcune notizie apparse nel pomeriggio odierno e relative allo stadio "Della Vittoria", F.C. Bari 1908 spa intende chiarire che la Società ha comunicato al Comune di Bari la rinuncia all'utilizzo dell'impianto stesso lo scorso 31 marzo.

Tale motivazione, senza alcuna nota polemica, è maturata dalla constatazione che di fatto dal giorno della concessione la Società non ha mai potuto usufruire degli spazi concessi in quanto già occupati da altre attività sportive, nella fattispecie la squadra locale di rugby, incompatibili con lo svolgimento dell'attività calcistica.

F.C. Bari 1908 di fatto ha disposto dell'impianto esclusivamente nell'occasione della manifestazione musicale dell'artista Ligabue già precedentemente programmata, attendendo invano la disponibilità all'utilizzo per le formazioni giovanili, la Pink Bari e il Torneo di Viareggio, finalità principali per le quali era stata richiesta la concessione.

Di conseguenza, non ha mai utilizzato la struttura che come noto versava e versa in condizioni fatiscenti. 

F.C. Bari 1908 e Amministrazione Comunale, sulla base degli ottimi e proficui rapporti tra le parti, stanno altresì discutendo il rinnovo pluriennale della concessione relativa allo stadio "San Nicola", su cui, come ben noto, sono già stati eseguiti numerosissimi ed onerosi interventi,  ordinari e straordinari, finalizzati all'ottenimento del rinnovo del certificato di agibilità rilasciato lo scorso 10 aprile dalla Commissione Provinciale di Vigilanza". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, Lopalco: "Con limiti ad Astrazeneca dosi non utilizzabili per soggetti fragili, ecco perché somministrazioni ad altre categorie"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento