menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sopralluogo di Antonio Decaro alla Fibronit

Il sopralluogo di Antonio Decaro alla Fibronit

Addio torrino e capannone D: bonifica Fibronit, altro passo in avanti

In due mesi demolita una delle strutture più a rischio dell'ex fabbrica 'della morte' a Japigia. Nei prossimi giorni al via le operazioni per smantellare il capannone C

Smontate già in parte le protezioni e la tensostruttura, comincia ad apparire un 'panorama' diverso: il capannone D e il torrino dell'ex stabilimento Fibronit di Japigia sono un brutto ricordo. Le strutture sono state infatti definitivamente demolite nel corso dei lavori per la bonifica definitiva della fabbrica in cui si producevano fibre di amianto, una vera e propria 'bomba' ecologica in una zona centrale della città. Questa mattina il sindaco Antonio Decaro ha effettuato un sopralluogo assieme ai tecnici della ditta 'Teorema' che sta eseguendo le operazioni cominciate diversi mesi fa.

Fibronit Japigia, al via l'abbattimento del capannone D

"Qualche mese qui - spiega il sindaco - eravamo con le tute ad assistere a un crollo di un pezzo di storia negativa della città. Dopo due mesi il capannone D e il torrino non ci sono più. L'area è sicura, pulita. In questi giorni si sta smontando la tensostruttura di protezione che sarà poi ricollocata sul capannone C. Quando saranno demoliti tutti gli edifici inquinati e completata la bonifica della parte a sud, avremo sconfitto un mostro che ha fatto tanto male alla città e potremo restituire a nuova vita questo luogo". Nei prossimi giorni Decaro effettuerà un altro sopralluogo con il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, per fare il punto sul nuovo 'Parco della Vita' da realizzare sull'area dell'ex 'fabbrica della morte'-

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento