Botti e cassonetti in fiamme, notte di Capodanno tra divieti ignorati e danni

Come prevedibile, allo scoccare della mezzanotte non sono mancati fuochi e petardi, nonostante l'ordinanza emessa come ogni anno dal sindaco. Oltre una ventina gli interventi dei vigili del fuoco per l'incendio di bidoni e, in alcuni casi, di auto

Un cassonetto incendiato - Foto di repertorio - Nell'articolo: fuochi a Japigia (video da Fb)

Dal centro ai quartieri periferici, nella notte di Capodanno botti e fuochi d'artificio non sono mancati. Così come i danni provocati dall'esplosione dei petardi, con i vigili del fuoco impegnati in interventi per spegnere cassonetti e, in alcuni casi, auto in fiamme.

>>> BOTTI DI CAPODANNO, IL BILANCIO DEI FERITI <<<

Anche quest'anno, in molti hanno ignorato l'ordinanza sindacale che vietava la vendita e l'utilizzo di fuochi pirici per il periodo di Natale e Capodanno. Allo scoccare della mezzanotte - ma già prima - i festeggiamenti a suon di botti non sono mancati - come segnalato anche da alcuni cittadini sulla bacheca Fb del sindaco Decaro - in barba ai divieti ma anche agli appelli lanciati in questi giorni per tutelare gli animali.

Tra Bari e provincia, circa 25 sono stati nella notte gli interventi dei vigili del fuoco per domare incendi nella gran parte dei casi legati proprio all'esplosione di botti e petardi. A Bari città, alcuni degli interventi per cassonetti in fiamme sono stati effettuati in via Guarnieri, nella zona di Pane e Pomodoro, in via Carulli e in via Pessina, mentre un incendio di auto è stato domato nella serata a San Pasquale. Intervento per un'auto in fiamme anche a Bitonto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' positivo al Covid ma va al lavoro al ristorante: scoperto 21enne, era in quarantena con l'intera famiglia

  • Il professor Lopalco ottimista sull'epidemia: "La prima ondata pandemica del covid-19 si è spenta"

  • Riaprono le regioni, da domani via libera agli spostamenti: obbligo di segnalazione per chi arriva in Puglia

  • Coronavirus 'scomparso'? L'epidemiologo Lopalco: "Siamo in una fase di circolazione endemica, nessun terrorismo ma occorre attenzione"

  • Quattordici marittimi della Costa Crociere ricoverati per covid ad Acquaviva: "Tutti asintomatici"

  • Il sindaco Antonio Decaro ospite da Mara Venier a Domenica In: "A Bari solo 56 contagiati. Pugliesi bravissimi nella fase 1"

Torna su
BariToday è in caricamento