Donna trovata morta in casa dal compagno a Ruvo di Puglia: Carabinieri avviano le indagini

Si indaga sul decesso di una 43enne, rinvenuta dal convivente riversa sul pavimento della cucina. Da un primo esame sul corpo non sarebbero state rilevate tracce di violenza

Una donna di 43 anni è deceduta nella sua abitazione di Ruvo di Puglia, in provincia di Bari. Il corpo è stato scoperto dal suo convivente sul pavimento della cucina: l'uomo, non avendola trovata a suo risveglio, si è alzato per cercarla ritrovandola riversa per terra. Il compango della donna ha quindi chiamato il 118. Sul posto sono giunti i Carabinieri e il medico legale: una prima ispezione sul cadavere non avrebbe riscontrato segni di violenza sul corpo. In queste ore sono stati ascoltati il compagno, i familiari, gli amici e il medico di famiglia della 43enne per capire se la donna soffrisse di qualche patologia che potrebbe averne causato il decesso.  Nei prossimi giorni potrebbe essere eseguita l'autopsia sul cadavere della 43enne. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • La Puglia 'promossa' da zona arancione a zona gialla (nonostante l'Iss contrario): c'è l'ordinanza del ministro Speranza

  • Nuovo Dpcm: verso lo stop a spostamenti dai Comuni per Natale e Capodanno, dal 21 viaggi tra regioni solo per rientro nella propria residenza

  • Il Dpcm di Conte: la Puglia è arancione (gialla sotto Natale). Si torna a scuola il 7 gennaio. "No non conviventi in casa"

  • L'indice Rt scende sotto l'1 in Puglia e Lopalco risponde ai medici: "Non siamo regione da zona rossa"

  • Stop agli spostamenti tra regioni dal 21 dicembre, comuni 'chiusi' a Natale e Capodanno: il governo approva il decreto

Torna su
BariToday è in caricamento