rotate-mobile
Cronaca

Controlli a Bari su bici elettriche e monopattini: 20mila euro di multe in un giorno

La Polizia Locale e i tecnici della Motorizzazione Civile hanno allestito, ieri pomeriggio, un presidio in piazza del Ferrarese per verificare possibili alterazioni ai mezzi che incidono sul superamento dei limiti di velocità

Ventimila euro di sanzioni. È il risultato del primo giorno di controlli a Bari, con postazione fissa in piazza del Ferrarese, sui mezzi della ‘mobilità dolce’: biciclette elettriche, ma anche scooter. Ieri pomeriggio, dalle 15 alle 21, si sono svolte le attività congiunte della Polizia Locale con i tecnici della Motorizzazione Civile con l'allestimento di strutture tecniche che hanno consentito di verificare eventuali alterazioni e modifiche costruttive che incidono anche sulle limitazioni prescritte ai limiti massimi delle velocità.

Nel dettaglio, su 12 controlli effettuati (otto bici e quattro ciclomotori) due bici non avrebbero rispettato le indicazioni del codice della strada.

"La microcriminalità potrebbe utilizzare questi dispositivi nel tentativo di eludere le leggi - si legge in una nota della Polizia Locale - Se un cittadino perde i ‘requisiti morali’ a causa di reati, gli viene tolta la patente e quindi non può guidare nemmeno i ciclomotori. Invece le biciclette a pedalata assistita sono alla portata di chiunque e sono difficili da individuare essendo senza targa".

"Questo settore - spiega Umberto Volpe, il direttore generale territoriale del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti - è in continua evoluzione, ed è urgente un intervento normativo che, aggiornando l’attuale codice della strada, lo regolamenti efficacemente. Tali modifiche normative sono contenute in un disegno di legge, attualmente all’esame del Parlamento. Saranno organizzate altre tre giornate di controlli, sempre nel territorio barese, per dare continuità a questa attività, in un periodo nel quale, grazie all’approssimarsi della stagione estiva, questo tipo di mobilità ha un notevole incremento”.

"Continueremo anche nei mesi successivi - aggiunge Michele Santorsola, vice commissario della polizia locale di Bari - questi mezzi sono sempre più coinvolti in incidenti stradali. Tutto questo ha una funzione preventiva e repressiva".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli a Bari su bici elettriche e monopattini: 20mila euro di multe in un giorno

BariToday è in caricamento