menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Scuole pugliesi chiuse per due settimane", la Regione valuta la richiesta dei pediatri per 'resettare' la curva covid

La Regione sta valutando l'ipotesi, in modo da consentire alle famiglie di riorganizzarsi e dare il via libera ai test rapidi da eseguire direttamente nelle scuole per evitare disagi e le attese per prenotare un tampone.

Sospendere le scuole in Puglia per due settimane e riorganizzare il sistema dei test, utilizzando tamponi rapidi da fare direttamente a scuola per gli studenti che rientrano dall'isolamento. E' la proposta avanzata da Luigi Nigri, referente pugliese e vicepresidente nazionale della Federazione italiana medici pediatri (Fimp) nel corso di un incontro con il governatore Michele Emiliano e l’assessore regionale alla Salute, Pierluigi Lopalco.

La Regione sta valutando l'ipotesi, in modo da consentire alle famiglie di riorganizzarsi e dare il via libera ai test rapidi da eseguire direttamente nelle scuole per evitare disagi e le attese per prenotare un tampone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento