Fermare l'aumento dei contagi ed evitare il lockdown, oggi il nuovo dpcm: verso coprifuoco alle 22 e orari scaglionati per le scuole

La notte scorsa nuovo vertice a Palazzo Chigi con il premier Conte e i ministri: sul tavolo varie soluzioni per arginare l'incremento giornaliero dei positivi che ieri aveva raggiunto quota 10mila per la prima volta dall'inizio dell'epidemia

Potrebbe arrivare già stasera o comunque domani il nuovo dpcm per fermare (o quantomeno rallentare) la seconda ondata di covid: a pochi giorni dal precedentemente provvedimento che fissava lo la chiusura dei locali alle 24 e il divieto di consumare all'esterno dalle 21, un nuovo vertice svoltosi questa notte a Palazzo Chigi ha visto il premier Conte e i ministri analizzare varie soluzioni per arginare l'aumento giornaliero dei positivi che ieri aveva raggiunto quota 10mila per la prima volta dall'inizio dell'epidemia.

Tra le proposte più accreditate anche una sorta di coprifuoco con chiusure di tutti i locali (compresi ristoranti, bar, pizzerie e pasticcerie) dalle 22. Il premier Giuseppe Conte, ieri sera, nel corso di un suo intervento al Festival di Limes a Torino, aveva annunciato la linea da seguire, ovvero no al lockdown ma una strategia differente, tenendo conto che "molto presto" (probabilmente tra qualche mese) l'Europa potrà contare su decine di milioni di dosi di vaccino.

Nell'elenco dei divieti potrebbero arrivare chiusure per palestre, piscine e uno stop allo sport di contatto dilettantistico. Previste, inoltre, misure riguardanti parrucchieri, saloni di bellezza ed estesisti, per i quali non è esclusa la chiusura totale, così come per cinema, teatro, sale gioco e bingo. Si fa strada anche l'ipotesi di scaglionare gli orari d'ingresso delle lezioni scolastiche, per ridurre l'affollamento dei bus e dei treni nelle prime ore del mattino, evitando così pericolosi assembramenti che possono contribuire notevolmente ad alzare il numero dei contagiati. Una proposta caldeggiata dal sindaco di bari e presidente Anci Antonio Decaro nonché dai componenti del Comitato Tecnico Scientifico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tre 'mini zone rosse' a Bari vecchia, nell'Umbertino e a Poggiofranco: "No alla movida, controlli già da stasera"

  • Nuova stretta anticovid, entro domenica un altro Dpcm? Stop alle 22 per i ristoranti, no ai centri commerciali nel weekend

  • Stop a palestre, cinema, teatri e piscine, ristoranti chiusi alle 18: il nuovo dpcm in arrivo già in serata?

  • 'Caffè' al banco vietato dalle 18 dopo il nuovo Dpcm, la prima multa a Bari è per un bar del centro

  • Da lunedì stop alla didattica in presenza per gli ultimi 3 anni delle superiori, Emiliano: "Rallentiamo i contagi covid"

  • Incidente mortale nella notte a Japigia: 20enne sbalzato dalla moto muore sul colpo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento