menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pistola, proiettili e dosi di cocaina in cantinola: pregiudicato finisce in manette

In manette Nereo Zanghi, 39 anni. Gli agenti hanno rinvenuto il materiale in uno stabile del quartiere Carrassi: scoperti, complessivamente, 58 grammi di stupefacente

Agenti della Squadra Mobile hanno arrestato Nereo Zanghi, pregiudicato 39enne, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e di detenzione d'arma comune da sparo. Nel corso di alcune perquisizioni nella sua abitazione, i poliziotti hanno rinvenuto, nascosti nella cantinola di un'abitazione nel quartiere Carrassi di Bari, un involucro contenente 58 g di cocaina, materiale per il confezionamento delle dosi, una pistola semiautomatica marca CZ-G2000, calibro 9 luger, completa di caricatore contenente 7 cartucce, un bilancino di precisione e 600 euro in contanti. A seguito del giudizio per direttissima, l’uomo è stato condannato alla pena di 3 anni ed 8 mesi di reclusione e sottoposto al regime degli arresti domiciliari.



Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento