Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Libertà

Nascondeva eroina e cocaina: 37enne arrestato al Libertà

La polizia ha rinvenuto la droga in un vano condominiale nelle sue disponibilità: gli agenti sono risaliti all'uomo attraverso un mazzo di chiavi lasciato nell'auto di uno dei quattro arrestati in un blitz contro il clan Strisciuglio

La polizia ha arrestato martedì pomeriggio al quartiere Libertà un 37enne, Luca Terrone, accusato di detenzione, ai fini della commercializzazione, di sostanze stupefacenti. Gli agenti sono risaliti all'uomo attraverso la sua patente di guida e un mazzo di chiavi, rinvenuti nell'automobile di Livio Genchi, uno dei quattro soggetti arrestati all'alba di ieri in un'operazione contro il clan Strisciuglio.

VIDEO: LA DROGA SEQUESTRATA DALLA POLIZIA

I poliziotti hanno verificato che le chiavi aprivano effettivamente la porta di ingresso dell'abitazione di Terrone, che alla richiesta di spiegazioni degli agenti ha risposto dicendo di aver lasciato patente e chiavi nell'auto che Genchi gli aveva prestato. Un'altra chiave presente nel mazzo rinvenuto, inoltre, apriva il lucchetto di una grata posta all’ingresso di un vano condominiale, nella esclusiva disponibilità dell’arrestato. La perquisizione in questo locale, eseguita anche con l’ausilio di unità cinofile, ha consentito di rinvenire e sequestrare 32 involucri contenenti cocaina per un peso di 16,50 grammi, 7 involucri contenenti eroina per un peso di 125,30 grammi, un flacone contenente eroina allo stato liquido per un peso di gr.37,50, numeroso materiale per il confezionamento tra cui una pressa e materiale da taglio. 

I controlli sono stati poi estesi ad altre aree comuni dello stesso condominio, dove gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato, a carico di ignoti, una pistola semiautomatica, priva di matricola, completa di caricatore contenente 5 cartucce cal.45 e 19 panetti contenenti complessivamente 1,900 chilogrammi di hashish.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nascondeva eroina e cocaina: 37enne arrestato al Libertà

BariToday è in caricamento