menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ferrovie Sud-Est, dopo lo stop agli ATR "circolazione ferroviaria ripristinata"

Dopo il blocco dei treni ritenuti insicuri dall'Ustif, l'azienda annuncia che da lunedì il ripristino del servizio, ma mette in guardia su possibili ritardi e problemi di affollamento

Dovrebbe gradualmente tornare alla normalità a partire da domani, lunedì 12 settembre, la circolazione ferroviaria sulle linee delle Ferrovie Sud-Est. Ad annunciarlo è la stessa azienda che, dopo lo stop agli ATR220 giudicati insicuri, ha effettuato in questi giorni verifiche e controlli sui convogli 'ritirati' dal servizio.

"Da lunedì 12 settembre la circolazione ferroviaria ordinaria è pressoché ripristinata - annuncia Fse sul sito - Pertanto tutte le corse saranno effettuate come da orario generale di servizio e senza l’intervento dei servizi sostitutivi su gomma ad eccezione di alcune corse nell’area leccese". (Qui il piano della circolazione).

L'azienda, tuttavia, mette in guardia su possibili ritardi e situazioni di sovraffollamento dei convogli. "In considerazione della situazione eccezionale che si è venuta a creare, in seguito al provvedimento dell’USTIF e alle prescrizioni indicate successivamente, che permetterà di mettere in circolazione tutti gli ATR solo nel corso della prossima settimana - sottolinea Fse - nei giorni di lunedì e martedì, potrebbero verificarsi dei disagi, in termini di ritardo, per i nostri passeggeri. Inoltre, lunedì ci potrebbero essere problemi di affollamento sui treni At 104 e At 106 da Martina Franca a Bari in quanto non saremo in grado di garantire la doppia composizione di ATR, ma saranno comunque effettuati con ATR singoli". 

La circolazione dei treni, in ogni caso, dovrebbe tornare a pieno regime a partire da mercoledì, "con il completamento delle verifiche e degli interventi in corso".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento