Francobollo San Nicola, Losacco: "Un segnale di attenzione verso Bari"

Il prossimo 15 settembre Governo e Poste presenteranno il francobollo dedicato a San Nicola

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

“Il prossimo 15 settembre, a Bari, il Governo nazionale e Poste Italiane presenteranno il nuovo francobollo dedicato a San Nicola”. Ad annunciarlo il deputato barese del Pd, Alberto Losacco. “Quanto accaduto in Russia nelle scorse settimane – spiega Losacco – ha ribadito la straordinaria importanza del nostro Santo e il legame profondo che esiste tra Bari e la Russia. Migliaia di fedeli che hanno atteso per ore in coda e le parole di grande elogio da parte del Patriarca Kirill hanno assunto un significato particolare per la fase storica che stiamo vivendo: San Nicola come simbolo di fratellanza e Bari come città dell’incontro e del dialogo. Un ringraziamento allora al Governo, a cominciare dal sottosegretario Giacomelli, e a Poste italiane che hanno accolto la mia richiesta di dedicare un francobollo al nostro Santo, dando così un segnale d’attenzione per la nostra città”. “L’idea del francobollo – prosegue il deputato barese – è nata alcuni anni fa all’interno di un percorso di confronto con la Basilica e con il Priore Ciro Capotosto sulla tutela e la giusta valorizzazione di questo nostro straordinario patrimonio religioso e culturale. Il 15 settembre sarà un’occasione importante: il francobollo può contribuire a stimolare e far crescere sempre nuove iniziative per rinsaldare il legame con la Russia. C’è ancora un potenziale importante da esprimere, opportunità in ambito turistico ed economico per la nostra città. Ma soprattutto c’è un messaggio di pace, di fratellanza e di unioni tra popoli e fedi. Per i tempi che viviamo, un messaggio di grande speranza”.

Torna su
BariToday è in caricamento