Cronaca Palese - Macchie / Via Duca D'Aosta

Palese, apre il giardino Garofalo, già 'visitato' dai vandali

Stamani l'attesa inaugurazione assieme al sindaco Decaro: qualche giorno fa ignoti hanno fatto irruzione nei bagni rubando rame, porte e uno scolo fognario. Galasso: "Installeremo impianto di videosorveglianza".

Neppure aperto e già 'inaugurato' dai vandali: dopo anni di attesa (se ne parlava dal 2008, ma il bando di gara vero e proprio è arrivato solo nel 2012) è stata consegnata questa mattina alla collettività, completamente rinnovata, l'area del 'Lascito Garofalo' a Palese, ma ignoti, hanno pensato bene di 'visitarlo' già qualche giorno fa, rubando porte, pezzi dello scolo fognario e fili di rame,  tentando anche di entrare in uno dei due edifici ottocenteschi restaurati e da adibire a ludoteca.

Lo spazio, donato da un privato cittadino al Comune di Bari, a due passi dalla stazione del piccolo quartiere marinaro a nord di Bari, è stato ristrutturato per circa 800mila euro: panchine, un campo polifunzionale per volley e basket, ma anche una pista per le bocce, un'area giochi per i più piccoli e un orto urbano, tutt'attorno al monumento dedicato ai Caduti. L'area, aperta ufficialmente dal sindaco Decaro assieme ai bimbi della vicina scuola 'Duca D'Aosta', è stata affidata alla cura della Multiservizi, mentre le due palazzine 'esplorate' anzitempo saranno adibite ad emeroteca, caffetteria e luoghi utilizzabili dalle associazioni.

Inevitabile, prendere delle misure per evitare ulteriori atti vandalici: "Abbiamo in previsione -piega l'sesore comunale i Lavori Pubblici, Giuseppe Galasso - la messa a punto di un impianto di videosorveglianza. Con l'evento di oggi apriamo i giochi e i campi, oltre all'orto, mentre per gli immobili interessati dai danni, abbiamo in corso un bando per l'aggiudicazione e la fruizione e stiamo quantificando un lavoro specifico per la riparazione".

Se Palese può sorridere, Santo Spirito attende ancora piazza San Francesco, da oltre un anno inaccessibile per un cantiere che sembra infinito: "Un po' come per il Lascito Garofalo, c'è una situazione difficile a causa del patto di Stabilità. In questo caso, l'impresa non ha ancora incassato l'importo di una tranche dei lavori (circa 80mila euro, ndr), sospendendoli. Ovviamente è permesso dalla legge. Da parte nostra cercheremo di rispettare l'obiettivo di ridare la piazza completa ai cittadini, entro la prossima estate"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palese, apre il giardino Garofalo, già 'visitato' dai vandali

BariToday è in caricamento