Incidenti stradali

Schianto sulla provinciale 231: autocisterna contro furgone, muore 30enne

L'incidente nel territorio di Canosa. La vittima, Nicola Ciliberti, viaggiava a bordo dell'autocarro la cui corsia di marcia sarebbe stata improvvisamente invasa dal camion

Un 30enne di origini baresi, Nicola Ciliberti, è morto lunedì pomeriggio in un incidente avvenuto sulla strada provinciale 231, in territorio di Canosa.

Il giovane viaggiava come passeggero, insieme ad altre due persone, a bordo di un autocarro, in direzione Bari. Per cause ancora da chiarire, un'autocisterna che trasportava latte e procedeva nella direzione opposta, ha sbandato, invadendo la carreggiata opposta. Dopo aver colpito il furgone con i tre operai, ha sfondato il guardrail laterale, finendo fuori strada.

Per il 30enne non c'è stato nulla da fare, mentre gli altri tre feriti (i due operai nel furgone e il conducente dell'autocisterna) sono stati soccorsi dal 118 e trasportati in ospedale: nono sarebbero in pericolo di vita, ma hanno riportato traumi e fratture.

Le cause dell'incidente sono al vaglio della Polizia stradale. Oltre alla pioggia che potrebbe aver reso viscido l'asfalto, sotto accusa c'è anche quel tratto di strada, già altre volte luogo di gravi incidenti e per questo conosciuto come "curvone della morte".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schianto sulla provinciale 231: autocisterna contro furgone, muore 30enne

BariToday è in caricamento