menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La stazione di Molfetta

La stazione di Molfetta

Wi-fi, percorsi pedonali più accessibili e ascensori: la stazione di Molfetta diventa hi-tech

Completati gli interventi, costati nove milioni di euro, che hanno coinvolto anche Trani e Bisceglie. Sono stati installati anche nuovi monitor e sonde sonore che regolano automaticamente il volume degli annunci

Marciapiedi più alti, percorsi tattili e passaggi pedonali accessibili anche ai disabili. Sono alcune delle novità introdotte da Rete ferroviaria italiana in tre stazioni pugliesi, tra cui quella di Molfetta, in provincia di Bari. Gli interventi, costati in tutto nove milioni di euro, prevedono anche l'implementazione di nuove tecnologie per migliorare il servizio per i passeggeri in attesa dei treni. Entro il 2019 la società che gestisce il trasporto su binario realizzerà anche i nuovi tornelli agli ingressi.

Gli interventi 

In particolare, nell'ambito dei lavori, sono stati creati dei marciapiedi alti 55 cm, ovvero nello standard previsto a livello europeo per i servizi ferroviari metropolitani, così da facilitare l’accesso ai treni. I camminamenti sono stati anche dotati di percorsi tattili a terra per gli ipovedenti. Gli interventi si sono concentrati anche nell'area del sottopasso pedonale, in cui sono stati installati ascensori panoramici in vetro e acciaio per raggiungere la stazione, che entreranno però in funzione solo a partire da gennaio. 

WhatsApp Image 2017-12-22 at 17.05.35-2

Nuovi monitor, altoparlanti e wi-fi

Rfi ha anche riqualificato gli spazi aperti al pubblico - atrio di ingresso, sala d’attesa, sottopasso pedonale e pensiline -, dove sono state implementazione anche nuove tecnologie. Ad esempio il nuovo sistema di informazione in tempo reale sui treni in arrivo e in partenza, con monitor da 32 pollici installati sui marciapiedi, nel sottopasso, in atrio biglietteria e sala d’attesa. I passeggeri hanno così a disposizione uno strumento per controllare la destinazione, l'orario di partenza, l'eventuale ritardo e informazioni su fermate intermedie e la composizione del treno. Sono state anche installate sonde microfoniche, distribuite in stazione, che consentono la regolazione automatica del volume degli annunci in base alla rumorosità circostante. Inoltre, dall’11 dicembre, anche a Molfetta è stato attivato il wi-fi gratuito, per permettere ai viaggiatori di navigare su internet mentre sono all'interno della struttura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento