"L'inibitore in emofilia: qualità della vita, aspetti sociali e clinici"

“L 'inibitore in emofilia: qualità della vita, aspetti sociali e clinici” è il Convegno organizzato da Elleventi in collaborazione con Fedemo (Federazione delle Associazioni Emofilici) che si terrà il 14 Novembre presso l’ Aula Magna “G. De Benedictis” del Policlinico di Bari dalle ore 9:15. Ad aprire i lavori l’Avvocato Cristina Cassone, Presidente della Federazione delle Associazioni Emofilici

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

“L 'inibitore in emofilia: qualità della vita, aspetti sociali e clinici” è  il Convegno organizzato da Elleventi  in collaborazione con Fedemo (Federazione delle Associazioni Emofilici) che  si terrà il 14 Novembre presso  l’ Aula Magna “G. De Benedictis”  del Policlinico di Bari dalle ore 9:15. Ad aprire i lavori  l’Avvocato Cristina Cassone, Presidente della Federazione delle Associazioni Emofilici e il Dottor Cosimo Pietro Ettorre  (Dipartimento Trasfusionale - Centro Emofilia e Trombosi  del Policlinico Bari). Una giornata dedicata all’ emofilia ed altre malattie emorragiche congenite che metterà a confronto esperti e specialisti del settore con lo scopo di esplorare la gestione del paziente con inibitore,  uno dei fronti di maggior studio e aggiornamento, sia riguardo gli aspetti clinici sia quelli relativi  al benessere dei soggetti affetti. Nel corso dell’ evento verranno affrontate le tematiche relative: dall’Immunotolleranza e accesso venoso alla gestione del paziente pediatrico con inibitore; dai fattori di rischio genetici nello sviluppo dell’inibitore alla gestione del paziente adulto; senza tralasciare le sessioni dedicate all’ortopedia e chirurgia ortopedica.  Ad arricchire l’evento, anche una sessione dove protagoniste saranno Le esperienze, e che vedrà uno scambio diretto tra  pazienti e specialisti, che esporranno la propria esperienza e confronteranno le proprie percezioni ed aspettative. Un incontro che ci dimostra come nonostante i notevoli progressi riscontrati nel trattamento dell'emofilia, l'inibitore resti ancora un problema che ostacola l'efficacia delle terapie, limitando  la qualita' della vita dei pazienti. il Corso è stato inserito nel Piano Formativo 2015 per la Formazione Continua in Medicina (ECM), ottenendo 7,1 crediti. Da non dimenticare infine, il contributo dello Sponsor Novo Nordisk per la realizzazione dell’evento.

Pamela Menichelli

Ufficio Stampa Elleventi

www.elleventi.it

347-4268452

Torna su
BariToday è in caricamento