Cronaca

Marò arrestati in India, a Noicattaro una fiaccolata di solidarietà

Domenica prossima l'iniziativa promossa da alcune associazioni del paese in cui risiedono i suoceri di Salvatore Girone. I promotori: "Il nostro intento manifestare vicinanza e sostegno morale ai due militari"

Una fiaccolata senza bandiere né colori politici, per manifestare, semplicemente, "vicinanza, partecipazione e sostegno morale'' ai due fucilieri pugliesi detenuti in India.

E' l'iniziativa in programma per domenica 11 marzo a Noicattaro, paese d'origine dei suoceri di Salvatore Girone, il marò barese arrestato insieme al collega tarantino Massimiliano Latorre.

La manifestazione è stata promossa da "Alleanza Nojana", che ha poi raccolto l'adesione di circa una decina di associazioni cittadine e il sostegno dell'amministrazione comunale. Il sindaco della cittadina, Giuseppe Sozio, è in costante contatto che i familiari di Girone e nei giorni scorsi ha anche inviato una lettera ai Ministeri degli Esteri e della Difesa per sollecitare un intervento deciso sulla vicenda dei due marò.

La fiaccolata partirà alle ore 20 di domenica 11 marzo dalla chiesa della Lama.

Intanto il giudice dell'Alta Corte di Kochi ha rinviato al 15 marzo il processo riguardante la giurisdizione dell'incidente, che era invece previsto per oggi. Prevista sempre per oggi a Trivandrum la conclusione delle perizie sulle armi trovate a bordo della Enrica Lexie.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marò arrestati in India, a Noicattaro una fiaccolata di solidarietà

BariToday è in caricamento