Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca

Anna e Felice, sposi in carcere a Bari: "L'amore vince tutto"

La frase scritta su un cuore di ceramica che le detenute hanno regalato alla sposa. Si tratta del primo caso di un matrimonio celebrato all'interno del penitenziario barese

Lei in abito lungo color crema e bouquet di rose bianche, lui in camicia bianca e gilet nero elegante. Un matrimonio in pieno regola, quello di Anna e Felice, 42 e 36 anni, anche se celebrato in un luogo sicuramente inusuale: il carcere di Bari. Anna e Felice, infatti, sono stati la prima coppia di detenuti a celebrare le nozze nel penitenziario barese. La cerimonia con rito civile, celebrata da un delegato del sindaco, si è tenuta questa mattina nella sala dove di solito si celebrano le udienze di convalida degli arresti, addobbata per l'occasione con fiori bianchi. Al suo arrivo la sposa è stata accolta dalla marcia nuziale, suonata da una violinista del Conservatorio. Poi la cerimonia, alla quale hano partecipato le compagne di cella della sposa e la madre e la zia dello sposo. A conclusione del rito c'è stato anche un buffet, con il taglio della torta nuziale. Al regalo di nozze invece ci hanno pensato le detenute della sezione femminile del carcere hanno realizzato per gli sposi una bomboniera a forma di cuore con la scritta "l'Amore vince tutto". Presente anche il direttore del carcere, Lidia De Leonardis, che ha preso la parola augurando ai due sposi che questo sia l'inizio di un cambiamento.

I due sposi sono detenuti dall'agosto 2011 per aver rapinato un'anziana signora e sono stati condannati in primo grado a 4 anni di reclusione. Fino ad oggi potevano vedersi in un incontro controllato una volta al mese. Da questo momento potranno incontrarsi ogni settimana.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anna e Felice, sposi in carcere a Bari: "L'amore vince tutto"

BariToday è in caricamento