Cronaca Modugno

Tragedia Bruscella a Modugno: sigilli all'azienda, aperta inchiesta

L'area interessata dalle esplosioni che hanno causato la morte di sette persone è stata sigillata. La procura apre un fascicolo contro ignoti. Lunedì l'affidamento degli esami autoptici per identificare le vittime

L'area interessata dall'esplosione della fabbrica di fuochi d'artificio Bruscella è stata posta interamente sotto sequestro dai Carabinieri di Modugno.

La Procura di Bari ha dato ordine di sigillare la zona della tragedia, aprendo un procedimento penale per disastro colposo contro ignoti. Con tutta probabilità, nella giornata di lunedi' verrà conferito l'incarico per l'autopsia ad un collegio di consulenti coordinato dal medico legale del Policlinico Francesco Vinci, che si occupera' degli accertamenti istologici e genetici finalizzati all'identificazione dei corpi delle vittime.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia Bruscella a Modugno: sigilli all'azienda, aperta inchiesta

BariToday è in caricamento