Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca Via Alcide De Gasperi

Mola di Bari, omicidio Amodio: arrestati i due presunti colpevoli

A finire in manette Michele Brandonisio e Constantin Gruia. Dovranno rispondere di omicidio in concorso. Il pugno mortale al termine di una lite provocata dalla vittima

Svolta nelle indagini sull'omicidio di Giuseppe Amodio, avvenuto ieri, 24 agosto 2012. I carabinieri infatti hanno tratto in arresto Michele Brandonisio, 46enne gestore del locale, e Constantin Cirpian Gruia. Entrambi dovranno rispondere di omicidio in concorso. I carabinieri hanno arrestato i due dopo aver raccolto alcune testimonianze e sulla base della ricostruzione fatta dagli esperti della sezione rilievi del Reparto operativo.


Amodio è morto dopo essere stato colpito da un pugno nel corso di un litigio. Secondo quanto emerso sarebbe stata la vittima a provocare l'aggresssione poi mortale. Amodio infatti sarebbe entrato nel locale facendo delle richieste ed importunando delle persone presenti. Il suo modo di fare avrebbe provocato la reazione di Brandonisio e ne sarebbe nata una lite.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mola di Bari, omicidio Amodio: arrestati i due presunti colpevoli

BariToday è in caricamento