Cronaca Poggiofranco / Via Petroni Giulio

Prodotti ittici avariati, maxi sequestro al mercato di Carrassi

Circa cinquecento chili di cozze e altri prodotti in cattivo stato di conservazione sequestrati dalla Guardia Costiera nel mercato di Santa Scolastica. Denunciati sei venditori

Circa 500 chilogrammi di prodotti ittici giudicati in cattivo stato di conservazione e di incerta provenienza, sono stati sequestrati dai militari della Guardia costiera nel corso di controlli compiuti dalla Guardia Costiera, insieme con il personale della Squadra nautica della polizia e medici e tecnici del servizio veterinario della Asl di Bari, nel mercato di Santa Scolastica, nel capoluogo pugliese.

Nel corso dell'operazione sono stati denunciati sei venditori e sono state elevate multe per 30mila euro nei confronti di altri cinque. Durante i controlli, in particolare, sono stati trovati nei box notevoli quantità di prodotti ittici vari e, in particolare, di molluschi bivalvi (cozze nere, mussoli), giudicati in cattivo stato di conservazione e di incerta provenienza. I prodotti erano privi di qualsivoglia documentazione atta ad attestarne la tracciabilità e rintracciabilità, ed erano in vendita a temperatura ambiente, senza alcuna forma di protezione, sia nei confronti degli agenti inquinanti che degli insetti. Parte della merce, tra l'altro, era mantenuta in acqua in dispregio della normativa comunitaria e sui banchi era in vendita anche pesce azzurro con presenza di Anikasis.

 

(Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prodotti ittici avariati, maxi sequestro al mercato di Carrassi

BariToday è in caricamento