menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Sesso e soldi" da studentesse per superare esami, proseguono le indagini. Uniba verso sospensione del docente

L'Università di Bari ha "azionato il procedimento disciplinare" nei confronti del 46enne Fabrizio Volpe, "trasmettendo gli atti al Collegio di disciplina"

L’Università di Bari "stante la gravità dei fatti contestati, ha tempestivamente avviato il procedimento finalizzato alla sospensione cautelare dal servizio del prof. Fabrizio Volpe" ed ha "azionato il procedimento disciplinare, trasmettendo gli atti al Collegio di disciplina". A comunicarlo è l'ateneo barese dopo che la Procura, nei giorni scorsi, ha chiesto il rinvio a giudizio di Fabrizio Volpe, docente universitario accusato di concussione, tentata concussione, violenza sessuale aggravata e tentata violenza sessuale nei confronti di due studentesse.

"Sesso e soldi per superare gli esami", le accuse al prof

I presunti reati contestati risalirebbero al periodo tra il 2011 e il 2015: il professore, stando all'accusa, avrebbe chiesto prestazioni sessuali a due studentesse, minacciandole. A una delle due avrebbe chiesto soldi per superare gli esami. Uniba, in una nota, spiega di "avere da tempo istituito una commissione di indagine con il compito di procedere all’accertamento delle eventuali responsabilità del docente coinvolto". "Nell’esprimere piena fiducia nell’operato della Magistratura, l’intera comunità accademica ribadisce - aggiunge l'Università - la centralità dello studente, richiamando i valori etici dell’integrità, della lealtà e del rispetto della trasparenza, quali elementi cardine ai quali tutti i componenti della comunità accademica devono conformarsi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, Lopalco: "Con limiti ad Astrazeneca dosi non utilizzabili per soggetti fragili, ecco perché somministrazioni ad altre categorie"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento