Cronaca

Scuola, occupati quattro istituti: "Ora ci riprendiamo i nostri spazi"

Dopo giorni di assembleee e sit-in di protesta, al Scacchi, Socrate, Salvemini e Euclide partono le occupazioni

L'autunno di mobilitazione degli studenti baresi non si ferma. Dopo i flash mob, i cortei, le lezioni in piazza e le assemblee, in quattro istituti (Socrate, Euclide, Scacchi, Fermi) sono scattate oggi le occupazioni.

 

Gallery

  • salveminioccupato-3
  • EUCLIDE OCCUPATO-3
  • "In un momento in cui , - scrivono gli studenti dell'Uds in una nota - con il DDL Aprea, si vuole togliere ogni potere alla componente studentesca, con l’eliminazione della rappresentanza, si vogliono imporre dall’alto metodi di valutazione quali l’INVALSI, si vogliono far entrare i privati nelle scuole, diventa necessario riappropriarsi dei luoghi della formazione e caratterizzarli con i nostri contenuti e le nostre rivendicazioni". "Diventa essenziale - continuano - parlare di saperi liberi, di didattica alternativa e commissioni paritetiche, di diritto allo studio, iniziare a costruire un’alternativa concreta e costituire il cambiamento che vogliamo vedere nelle nostre scuole". "Una scuola occupata è una scuola liberata, un nuovo spazio nel quale affermare la nostra volontà di invertire la rotta e dirigerci verso una società che metta la conoscenza e i saperi liberi al centro".

    Si parla di
    Sullo stesso argomento

    In Evidenza

    Potrebbe interessarti

    Scuola, occupati quattro istituti: "Ora ci riprendiamo i nostri spazi"

    BariToday è in caricamento