menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Simone trasferito in Austria: dopo la gara di solidarietà, il ricovero nella clinica di Innsbruck

Questa mattina il volo speciale che dall'aeroporto di Brindisi ha portato Simone nella struttura specializzata austriaca in cui comincerà il suo percorso di riabilitazione. Cure rese possibili grazie alla solidarietà di tantissimi baresi che hanno aderito alla raccolta fondi lanciata dalla famiglia

La speranza di poter assicurare a Simone le cure più adatte alla sua situazione è diventata realtà: questa mattina il giovane di San Girolamo, ricoverato al 'Vito Fazzi' di Lecce dopo un terribile incidente stradale, è stato trasferito, con un volo speciale, nella clinica di Innsbruck, in Austria, in cui potrà cominciare il suo delicato percorso neuroriabilitativo.

"Aiutateci, Simone deve tornare alla sua vita, deve tornare a sorridere", era stato l'appello lanciato dalla famiglia di Simone, che, di fronte all'impossibilità di sostenere le spese per le costose cure, aveva chiesto aiuto a tutti i baresi. E in tanti, in tantissimi hanno risposto all'appello con generosità, organizzando ogni tipo di iniziativa per sostenere la raccolta fondi. E così, la famiglia di Simone ha potuto versare il primo acconto per poter trasferire il giovane nella clinica austriaca.

Dalla pagina facebook "Aiutiamo Simone", inoltre, familiari e amici del giovane, ringraziando tutti coloro che hanno sostenuto la raccolta fondi, hanno invitato chiunque lo volesse a scrivere messaggi indirizzati a Simone, per accompagnare il suo viaggio in Austria, con la speranza che Simone possa presto un giorno leggerli da solo. E le frasi di affetto e di incoraggiamento per il giovane si moltiplicano, tutte accomunate dallo stesso messaggio: "buon viaggio e in bocca al lupo Simone, combatti e torna presto vincitore, riprenditi la vita".

fondo-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento