rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Cronaca

Santa Scorese, dopo 32 anni l'uomo che la uccise perseguita la sorella: arrestato per stalking

Dopo il delitto l'uomo fu riconosciuto incapace di intendere e ricoverato in un ospedale psichiatrico giudiziario per dieci anni. Di recente avrebbe cominciato a molestare la sorella della vittima. Dopo la denuncia della donna, è finito ai domiciliari

Ricomparso 32 anni dopo l'omicidio, per perseguitare la sorella della giovane donna, Santa Scorese, che aveva ucciso nel 1991. Così Giuseppe Di Mauro, oggi 64enne, dopo la denuncia presentata dalla donna, Rosa Maria Scorese, è stato sottoposto agli arresti domiciliari con braccialetto elettronico, con l'accusa di stalking.

La notizia, pubblicata oggi dalla Gazzetta del Mezzogiorno, è stata confermata all'Ansa, che ripercorre la vicenda. Santa Scorese, studentessa e attivista cattolica, aveva 23 anni quando fu uccisa a coltellate, dopo essere stata ossessionata e perseguitata per anni. Una delle prime vittime di femminicidio: la sua storia è stata anche raccontata in un film diretto da Alessandro Piva. Per il delitto, Di Mauro fu riconosciuto incapace di intendere e ricoverato per dieci anni in un ospedale psichiatrico. Successivamente, il 64enne era stato in libertà vigilata e sottoposto a cure psichiatriche.

Di recente, da una Rsa - dove si trova ora ai domiciliari - vicino Palo del Colle, Comune in cui viveva la sua vittima e in cui vive ancora la sorella, Rosa Maria, Di Mauro avrebbe cominciato a manifestare nuovamente la sua ossessione per Santa, scrivendo una lettera destinata a Rosa Maria in cui - riporta sempre l'Ansa - l'uomo avrebbe fornito dettagli sul numero di coltellate utilizzato per uccidere Santa, spiegando che "se Santa mi avesse pregato di non ucciderla, io non l'avrei uccisa". Nella missiva chiederebbe inoltre alla donna di far rinascere sua sorella attraverso una sorta di clonazione, fornendo indicazioni su un medico genetista negli Stati Uniti. La lettera sarebbe stata seguita anche da messaggi su Messenger. Di qui la denuncia di Rosa Maria, che ha fatto scattare l'arresto.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Scorese, dopo 32 anni l'uomo che la uccise perseguita la sorella: arrestato per stalking

BariToday è in caricamento