Viale Traiano, spazzatura e ingombranti finiscono anche sui binari. Rfi: "Gesto di inciviltà, interverremo"

La segnalazione dalla zona del sovrappasso: "Così da due mesi". Lungo la ferrovia, qualcuno ha abbandonato di tutto. Rete ferroviaria italiana: "Comportamento inqualificabile, presto la pulizia"

Lungo i binari si trova di tutto: buste di immondizia, ma anche bottiglie, cassette della frutta, vecchi giocattoli e rifiuti ingombranti, come sedie sdraio e caschi. Non siamo in una zona periferica e poco frequentata, ma in viale Imperatore Traiano, in prossimità del sovrappasso ferroviario che collega i quartieri di Japigia e Madonnella, quotidianamente utilizzato da molti residenti dei due rioni.

I cittadini: "Situazione pericolosa", Rfi: "Presto pulizia"

"Un problema che si è presentato da circa due mesi, prima non vi era traccia di spazzatura", dicono i cittadini che abitualmente frequentano la zona, segnalando a BariToday la presenza dei rifiuti proprio in prossimità dei binari. Di certo, l'opera di qualche cittadino incivile, che non si fa scrupolo di abbandonare sacchetti di immondizia e ingombranti anche a ridosso della sede ferroviaria. Una situazione che fa il paio con quella che si registra all'interno della recinzione che delimita il cavalcavia, altro ricettacolo di rifiuti di ogni genere, come periodicamente denunciato dai residenti. Ma a preoccupare i cittadini, in questo caso, non è soltanto il degrado - crescente - nella zona, ma anche i potenziali pericoli connessi alla presenza di rifiuti così vicino ai binari. "I treni sfrecciano a pochi passi da quei rifiuti, che il vento sposta in prossimità dei binari. Se una carrozza dovesse impattare contro un oggetto questo potrebbe interferire nella corsa, o schizzare da qualche parte. In alcuni punti ci sono case che si proprio affacciano sulla ferrovia". "Quei rifiuti sono frutto di gesti di inciviltà. E' evidente che qualcuno ha buttato la spazzatura nel posto sbagliato. E' un comportamento inqualificabile e ingiustificato", ribadisce Rete Ferroviaria Italiana che, interpellata da BariToday, fa sapere che provvederà presto alla pulizia dei binari.

I lavori mai partiti per il ponte pedonale e il crescente degrado

Ma il recente problema dei rifiuti sulla sede ferroviaria va ad aggiungersi al degrado sempre più accentuato che caratterizza il sovrappasso pedonale. In attesa dei lavori di riqualificazione del cavalcavia, nella recinzione messa a protezione i rifiuti crescono, mentre del cantiere non c'è traccia. "Abbandono chiama abbandono, non a caso il fenomeno dei rifiuti abbandonati riguarda solo questo tratto", commentano amareggiati i residenti, che ormai da troppo tempo attendono l'avvio di un intervento annunciato già nel 2015.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Muore a 53 anni l'avvocata Antonella Buompastore, ex proprietaria del Kursaal Santa Lucia

  • Bari, smantellato traffico internazionale di droga: 15 arresti, sequestri di beni per 3,5 milioni

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

Torna su
BariToday è in caricamento