Omicidio a San Pio, proseguono le indagini sul delitto. Michele Ranieri cognato di Vincenzo Strisciuglio

La vittima era sposata con la sorella dell'esponente dello storico clan criminale. Gli inquirenti temono l'accendersi delle tensioni tra le varie ramificazioni del gruppo

Immagine di repertorio

Michele Ranieri, freddato lo scorso 11 settembre nel quartiere San Pio di Bari, dopo una sparatoria in via della Lealtà, era il cognato di Vincenzo Strisciuglio, ritenuto tra gli esponenti dell'omonimo clan, attualmente in stato di libertà a differenza dei fratelli Gino e Domenico, detenuti. La notizia è riportata du Repubblica-Bari. Ranieri era sposato con la sorella della moglie di Strisciuglio e l'omicidio potrebbe aizzare nuovamente la lotta tra i clan della città. E' su questo che la Squadra Mobile di Bari, coordinata dal pm Lidia Giorgio, sta cercando di far luce per verificare lo stato degli equilibri tra i vari gruppi che compongono il clan ramificandolo nei quartieri cittadini. dopo il delitto compiuto con 8 colpi di pistola che hanno uccido il 39enne originario di Carbonara.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso un nuovo Dpcm già oggi? Per fermare il contagio covid in arrivo il coprifuoco alle 22

  • Formiche volanti: come scongiurare l'invasione in casa

  • Tre 'mini zone rosse' a Bari vecchia, nell'Umbertino e a Poggiofranco: "No alla movida, controlli già da stasera"

  • Fermare l'aumento dei contagi ed evitare il lockdown, oggi il nuovo dpcm: verso coprifuoco alle 22 e orari scaglionati per le scuole

  • Donna trovata senza vita a Bari: morta dissanguata, in casa c'erano compagno e figlia

  • Zone rosse anti movida, Decaro attacca il governo e il nuovo Dpcm: "Inaccettabile scaricare responsabilità sui sindaci"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento