Truffa da 300 milioni: 17 arresti in tutta Italia, sequestrate anche quote del Bitonto calcio

L'indagine della Procura di Milano su una presunta frode nel settore della macellazione. Tra i beni sequestrati anche la squadra pugliese che gioca a livello dilettantistico

17 arresti in tutta Italia (5 persone in carcere, 12 ai domiciliari), obbligo di dimora per quattro professionisti e un sequestro di beni per un valore complessivo di 60 milioni di euro. Tra questi, anche il Bitonto Calcio, squadra pugliese che gioca a livello dilettantistico.

L'indagine è stata condotta da procura di Milano e Guardia di Finanza di Rho, relativa ad una presunta frode fiscale nel settore della macellazione da 300 milioni. Secondo l'accusa, il sodalizio aveva architettato un sistema per non pagare tasse e arricchirsi indebitamente. Oltre alle quote societarie della squadra di calcio, nel Barese sono stati sequestrati anche un locale sul Lungomare Cristoforo Colombo di Bari e un ristorante a Bitonto.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Investe ciclista sulla ss16 e fugge, arrestata pirata della strada: positiva all'alcol test

Torna su
BariToday è in caricamento