Graffiti, panchine e cartelli divelti: vandali in azione nella Villa comunale di Noicattaro

A postare le foto il sindaco del Comune, Raimondo Innamorato. I responsabili hanno lasciato la scritta "La villa ie la nostr" su una delle sedute

Panchine distrutte, basi dei segnali abbandonati per terra, graffiti sul pavimento, muri e sedute in cemento. E un messaggio chiaro all'amministrazione: "La vill je la nostr'" (la villa è nostra).

45143912_2219924411577420_3966532160487161856_n(2)-2

Tornano i vandali nella piazza Vittorio Emanuele di Noicattaro, in provincia di Bari. Le immagini della devastazione sono state postate dal sindaco, Raimondo innamorato, su Facebook, che in un post ricorda anche come non sia la prima volta che l'area è presa di mira dai distruttori.

45282848_2219924511577410_8088717577913630720_n(1)-2

L'ultimo episodio, nella notte di Halloween, quando persino una parte delle sedute è stata portata via dai responsabili. A cui il primo cittadino dichiara guerra:

Dichiaro guerra alla maleducazione, all'assenza totale di senso civico ed all'esigenza di imporre un'egemonia.
La Villa non è vostra! Nulla sarà mai vostro in questo paese ed, a partire da domani, ve ne accorgerete!

 45325303_2219924544910740_5041049410767683584_n(1)-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Muore a 53 anni l'avvocata Antonella Buompastore, ex proprietaria del Kursaal Santa Lucia

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

  • Calano le occupazioni delle terapie intensive covid in Puglia: migliora anche il trend dei contagi sui tamponi eseguiti

Torna su
BariToday è in caricamento