Cronaca

Case rurali trasformate in ville di lusso, la Finanza sequestra 165 immobili

Operazione delle Fiamme Gialle tra le province di Bari e Bat: 96 le persone denunciate per abusivismo edilizio ed evasione fiscale

Al catasto risultavano registrati come magazzini, locali deposito e abitazioni di tipo rurale. Nella realtà erano lussuose ville per le vacanze, spesso complete di piscina, campi da calcio e da tennis, box per i cavalli. Gli immobili, costruiti abusivamente e non dichiarati al Fisco, sono stati scoperti dalla Guardia di Finanza nell'ambito dell'operazione "Segrete dimore", condotta nelle province di Bari e Bat.

Gli abusi edilizi - in molti casi commessi anche in zone sottoposte a vincolo paesaggistico - sono stati scoperti grazie all'incrocio tra i dati del catasto e le banche dati in uso alla Guardia di Finanza: gli immobili sequestrati dai militari delle Fiamme Gialle sono stati in tutto 165, mentre 96 persone sono state denunciate all'autorità giudiziaria per abusivismo edilizio. In alcuni casi le abitazioni venivano utilizzate anche come case vacanze per i turisti.

GUARDA IL VIDEO DEL SEQUESTRO

I controlli della Finanza hanno riguardato anche un secondo aspetto, ovvero quello dell'evasione fiscale relativa a Ici, Imu e Tarsu, proprio in funzione della diversa categoria catastale dichiarata. Dalle verifiche compiute, i militari delle Fiamme Gialle hanno individuato 2.874 soggetti tra evasori totali e contribuenti che avevano versato imposte inferiori al dovuto, per i quali sono scattate le sanzioni.

Tra i comuni interessati dai controlli Cassano delle Murge, Mola di Bari, Rutigliano, Acquaviva delle Fonti, Bari e i tre capoluoghi della Bat: Andria, Barletta e Trani.  Tra i casi particolari segnalati della Finanza, quello di Giovinazzo, dove i proprietari per dimostrare che un salone di un'abitazione era invece una stalla, poco prima dell'arrivo dei militari avevano cosparso il pavimento di paglia e portato due capre.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Case rurali trasformate in ville di lusso, la Finanza sequestra 165 immobili

BariToday è in caricamento