Economia

Aeroporti di Puglia, otto mesi con il segno positivo: cresce ancora il traffico internazionale

Il bilancio dall'inizio dell'anno ad agosto: a trainare la crescita, in particolare per la stagione estiva, le aperture da Bari dei collegamenti per Mosca e Parigi (con Air France)

+ 5,8% di passeggeri in arrivo e in partenza dagli aeroporti di Bari e Brindisi nei primi otto mesi del 2018, rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. I dati, resi noti da AdP, attestano la continua la crescita del traffico nei due scali pugliesi.

In particolare, resta stabile il traffico domestico (+ 0,5%), mentre, quello internazionale, fa registrare +17,8%. Nel solo mese di agosto i passeggeri totali sono stati 810.868, in aumento del +7,2% rispetto allo stesso mese 2017. 

“Siamo in presenza di un ottimo risultato -  dichiara il Presidente di Aeroporti di Puglia Tiziano Onesti - ottenuto grazie ad una pianificazione studiata e coordinata con la Regione Puglia.  La significativa crescita è stata determinata grazie al consolidamento delle rotte già esistenti e dall’apertura di nuovi collegamenti internazionali”

La stagione in corso si è caratterizzata in particolar modo per l’apertura del volo Bari-Mosca, operato da Siberia Airlines e dal volo Bari-Parigi di Air France. Due rotte strategiche per il mercato pugliese, sia per il traffico outgoing, sia per quello incoming. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroporti di Puglia, otto mesi con il segno positivo: cresce ancora il traffico internazionale

BariToday è in caricamento