Economia

Le priorità sociali dei baresi nella ricerca Cgil: "Ospedali migliori e più centri medici sul territorio"

Oltre mille persone sono state intervistate nel corso di un questionario realizzato dal sindacato sui bisogni del welfare in città

I baresi chiedono "ospedali migliori e centri medici pubblici più presenti sul territorio": le richieste emergono da una ricerca effettuata dalla Cgil, presentata questa mattina nella sede regionale del sindacato. Circa 1000 i cittadini che hanno risposto al questionario denominato 'Bisogni sociali e welfare territoriale nella città di Bari": le critiche maggiori riguardano la sanità pubblica, definita "alla deriva" e a rischio di "ritardi nelle prestazioni". I cittadini vedono, tra le priorità, anche "i consultori", considerati "luoghi di riferimento anche dal punto di culturale". Importanti anche gli asili nido, le strutture per la prima infanzia e il "sostegno alle emergenze abitative", ma anche i centri per anziani, di aggregazione giovanile e quelli sportivi pubblici. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le priorità sociali dei baresi nella ricerca Cgil: "Ospedali migliori e più centri medici sul territorio"

BariToday è in caricamento