Eventi San Pasquale / Via Celso Ulpiani

Hacktion, arriva il festival internazionale dell'arte urbana

Il prossimo weekend un angolo della città si trasformerà sotto gli occhi degli spettatori grazie alle performance di otto artisti di street art di fama internazionale. Tema delle opere "la rivoluzione che arriva dalla rete"

Si chiama "Hacktion" ed è il primo festival internazionale dell'arte urbana a Bari. Un progetto culturale e sociale, nato con l'obiettivo di riqualificare il tessuto urbano, facendolo diventare un elemento di comunicazione attiva, portatore di uno messaggio. Il prossimo 16 e 17 luglio la street art trasformerà via Celso Ulpiani, scelta come location per l'evento, grazie alle opere di otto artisti di fama internazionale chiamati a realizzare dei lavori ispirati al tema della "rivoluzione" della rete". Un tema che sta alla base di tutto il progetto "Hacktion", il cui simbolo è, non a caso, la bandiera del "Jolly Roger": "Simbolo - spiegano i ragazzi di Hacktion su loro sito - dell'anarchia romantica della pirateria, della ribellione, del movimento hacker dei primi anni ottanta, e oggi, più che mai, emblema di una generazione che pretende una nuova prospettiva".

La manifestazione, ideata e realizzata da FF3300 in collaborazione con StraDe S.R.L., è patrocinata dal Comune di Bari, e dalla Regione Puglia, e sponsorizzato da Linkem S.P.A.. L'appuntamento è per il 16 e 17 luglio in via Celso Ulpiani alle ore 12.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hacktion, arriva il festival internazionale dell'arte urbana

BariToday è in caricamento