L'ospedale rassicura: "Qui nessun caso di Coronavirus". Il 'Miulli' di Acquaviva: "Organizzati per qualsiasi emergenza"

La comunicazione dell'ospedale Miulli di Acquaviva delle Fonti: "Nessun caso, nemmeno sospetto, di Covid-19"

L’ospedale Miulli di Acquaviva delle Fonti, attraverso la pagina facebook, comunica che nessun caso di Coronavirus-Covid 19 (né confermato né sospetto) è presente in struttura. "Tale aggiornamento è acclarato dai bollettini ufficiali della Regione Puglia, con la quale il Miulli è in costante comunicazione al fine di uniformare i comportamenti alle norme nazionali. L’ente Miulli intende dunque rassicurare l’utenza dell’ospedale, gli operatori e i cittadini di Acquaviva delle Fonti, ribadendo di essere altresì organizzato e strutturato per affrontare qualsiasi emergenza"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

  • Regionali Puglia 2020: i risultati | Percentuali e voti dei candidati presidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento