Mercoledì, 22 Settembre 2021
social

La Nasa ha calcolato la data del suo possibile impatto con la Terra: è il nuovo studio sull'asteroide Bennu

L'asteroide Bennu ha un diametro di 490 metri, un peso di circa 80 milioni di tonnellate e si trova a 330 milioni di chilometri dalla Terra

©Foto di MasterTux da Pixabay

Ha una possibilità su 2.700 di colpire la Terra con un diametro di 490 metri e un peso di circa 80 milioni di tonnellate: si trova a 330 milioni di chilometri dalla Terra ed il suo nome è Bennu. E' un asteroide che ha fa parte del gruppo Apollo, ovvero del gruppo di asteroidi più vicini alla Terra che ruotano attorno al Sole, è stato scoperto nel 1999 e - secondo gli scienziati - un suo eventuale impatto sul nostro Pianeta avrebbe un effetto devastante.

Il nuovo studio

Come ha riportato poche ora fa il Corriere della Sera, un nuovo studio della Nasa ha determinato quale potrebbe essere l’ipotetica data dell’impatto. Sfruttando dati di tracciamento di precisione forniti dalla sonda Osiris-REx, la Nasa ha scoperta che l’avvicinamento di Bennu alla Terra inizierà nel 2135.

"Da quel momento in poi, per gli scienziati le cose si complicano in quanto devono prevedere come la gravità del nostro Pianeta altererà il percorso del corpo celeste intorno al Sole. Secondo i modelli matematici messi in campo, la probabilità di impatto fino all’anno 2300 è di circa 1 su 1.750 (0,057 per cento). Mentre la data più probabile in cui potrebbe avvenire questa collisione è il 24 settembre 2182 (1 probabilità su 2.700, ovvero 0,037 per cento)".

Nonostante le probabilità che Bennu diventi una minaccia per noi siano molto basse, rimane uno degli asteroidi più pericolosi del Sistema Solare. Ecco perché la sua orbita continuerà ad essere monitorata.

Fonti: corriere.it, howtodofor.com

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Nasa ha calcolato la data del suo possibile impatto con la Terra: è il nuovo studio sull'asteroide Bennu

BariToday è in caricamento