7 consigli per eliminare il cattivo odore delle ascelle

Uno tra i più brutti cattivi odori è quello derivante dalla sudorazione delle ascelle che spesso diventa un vero e proprio ostacolo nel costruire amicizie e mantenere rapporti. In questo articolo vi suggeriamo 7 importanti consigli da seguire per contenere questo problema

Quell' odore che somiglia molto ad una cipolla e che resta attaccato alle narici dei più sensibili e intolleranti: stiamo parlando dell' odore ascellare che ormai ha superato la soglia di tollerabilità. In estate capita che l'eccessiva sudorazione delle ascelle possa poi provocare un cattivo odore e diventare un fattore discriminante per chi è accanto. Come evitare questo problema? Come intervenire prima che la situazione peggiori ed evitare di fare terra bruciata intorno?

Innanzitutto il cattivo odore delle ascelle non è sempre associato alla cattiva igiene personale, ma spesso è legato a fattori ghiandolari o ormonali. Ma non temete, esiste sempre una soluzione. Esistono infatti degli ottimi rimedi naturali per trattare il cattivo odore grazie all'utilizzo di un trattamento quotidiano che aiuta a regolare la sudorazione e ad evitare il peggio.

Anche alcune abitudini comuni possono essere la causa di questo problema. Ecco per voi una piccola guida su come poter affrontare e quindi superare questo disagio a volte penalizzante nel mantenere rapporti sociali.

1 - Lavare bene le ascelle

Non tutti sanno che lavare le ascelle possa comunque poi implicare una sudorazione ed emanazione del cattivo odore. Ecco perchè lavare molto bene significa utilizzare ''sempre'' il sapone. La domanda però nasce spontanea: ''e io che utilizzo sempre il sapone perchè la situazione non migliora?''. La risposta sta proprio nel tipo di sapone che utilizzate: esistono alcuni saponi dall’aroma intenso che, anzichè profumare, fanno sudare ancora di più amplificando l’odore poco gradevole. In questi casi è opportuno utilizzare saponi neutri.

2 - Sciacquare bene

Assicuratevi che non abbiate residui di deodorante o di sapone del giorno prima: questi infatti purtroppo causano la formazione di funghi e batteri. Per avere ascelle pulite e inodori esiste un ottimo rimedio naturale: mescolate aceto con alcol e applicate la miscela con un panno dopo la doccia.

3 - Depilare le ascelle

Anche la peluria sotto le ascelle può essere una causa del cattivo odore perchè funghi e batteri tendono a svilupparsi soprattutto tra la peluria. Cercate inoltre di usare dei deodoranti specifici, meglio se anti-traspiranti  i quali tengono sotto controllo l’eccesso di sudore e il cattivo odore.

4 - Il bicarbonato per la lotta al cattivo odore

Anche il bicarbonato viene utilizzato per evitare i cattivi odori. Dovete sempre lavare accuratamente le ascelle e applicare un po’ di polvere di bicarbonato con dell’ovatta. Potete lasciarlo tranquillamente sulla vostra pelle anche durante la giornata o la notte. Un' altra soluzione molto efficace consiste nel mescolare un cucchiaio di bicarbonato con il succo di un limone che va applicata sulle ascelle subito dopo la doccia.

5 - Come controllare la sudorazione eccessiva

Le foglie di timo o rosmarino possono essere usate per l'eccessiva sudorazione. Vanno applicate sempre sulla zona interessata, quindi sulle ascelle dopo averle lavate. Anche il gel di aloe vera risulta molto efficace nel neutralizzare il cattivo odore. E' consigliabile usarlo dopo la doccia prima di andare a a letto.

6 - Cosa indossare

Molto influiscono anche i vestiti e il tipo di tessuti indossati: evitate di usare vestiti attillati, impediscono alla pelle di respirare in modo adeguato. Evitate capi sintetici e preferite quelli in cotone e di colori chiari.

7 - Cosa mangiare

Anche l’alimentazione può influenzare il cattivo odore delle ascelle. Il consumo di cipolla, aglio, caffè e bevande alcoliche, influisce e condiziona il tipo di sudore che risulterà aggressivo. Prediligete un'alimentazione ricca di fibre e di frutta ed eliminate le sigarette, vedrete come il vostro sudore cambierà. 

Potrebbe interessarti

  • 8 trucchi per togliere le pieghe sui vestiti senza usare il ferro da stiro

  • Ferragosto 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Dite addio alle sigarette: i trucchi e i consigli per smettere di fumare

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

I più letti della settimana

  • Morta dopo incidente in bici a Santo Spirito, oggi la fiaccolata per Giorgia: "Mille luci per ricordarla"

  • L'alga tossica 'invade' il litorale barese, le analisi Arpa: alte concentrazioni da Giovinazzo a San Giorgio

  • Si sente male in vacanza in Salento, ricoverata da Lecce a Bari: muore bimba di un anno

  • Motociclista cade sulla provinciale vicino Altamura: perde la vita centauro 39enne

  • Bimba di 2 anni colpita da Seu: ricoverata in gravi condizioni al Giovanni XXIII

  • Caldo con le ore contate: oggi e domani ultimi giorni di afa, da Ferragosto crollo delle temperature

Torna su
BariToday è in caricamento