Mercoledì, 20 Ottobre 2021
social

Anoressia, bulimia e tutti i disturbi del comportamento alimentare: torna la Giornata Nazionale del Fiocchetto Lilla

Quando si parla di D.C.A. ci si riferisce ai disturbi quali Anoressia, Bulimia, Binge Eating, Obesità, EDNOS, e tante e nuove forme ancora

Il 15 marzo ricorre la Giornata Nazionale del Fiocchetto Lilla: il suo obiettivo è quello di sensibilizzare l'opinione pubblica sul tema dei Disturbi del Comportamento Alimentare (D.C.A.).
Quando si parla di D.C.A. ci si riferisce ai disturbi quali Anoressia, Bulimia, Binge Eating, Obesità, EDNOS, e tante e nuove forme ancora.
In Italia sono circa 3 milioni i giovani che soffrono di DCA, un fenomeno spesso sottovalutato sia da chi ne soffre che dai familiari, e che costituisce una vera e propria epidemia sociale: il 95,9% sono donne, il 4,1% uomini.

Che significa soffrire di D.C.A.

Soffrire di un D.C.A., oltre alle conseguenze negative sul piano organico, comporta effetti importanti anche sotto l'aspetto sociale della persona, limitandone le capacità relazionali, lavorative e sociali. Spesso, inoltre, il disturbo alimentare è associato ad altre patologie psichiatriche, e il dato più triste è che solo una piccola percentuale di chi soffre di D.C.A. riesce ad esternare una richiesta di aiuto.

Ad Altamura

Disegni, pensieri, parole e musica per una canzone raccolti in un videoclip. “Ad Occhi Chiusi”. Come il titolo del progetto che ragazzi e ragazze, tutti fra i 12 e i 20 anni, hanno portato a termine all’interno del Laboratorio Espressivo, una delle tante attività del Centro della ASL Bari per i Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA), ospitato nel PTA di Altamura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anoressia, bulimia e tutti i disturbi del comportamento alimentare: torna la Giornata Nazionale del Fiocchetto Lilla

BariToday è in caricamento