menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
©Pexels foto

©Pexels foto

'E' il momento per la natura': il 5 giugno si festeggia La Giornata Mondiale dell'ambiente 2020

Una giornata per far crescere la consapevolezza globale dei cittadini sul tema del drammatico declino della natura e stimolare azioni concrete per arrestarlo e invertirlo

Il 5 giugno, si festeggia la Giornata Mondiale dell’Ambiente. Il motto scelto per l’edizione 2020 è “È il momento per la Natura”, per ricordarci che la crisi della biodiversità è una preoccupazione non solo urgente, ma anche esistenziale.

La Giornata Mondiale dell’Ambiente serve a ricordare quanto fragile sia il nostro ecosistema. Al momento il rischio di estinzione è molto alto, tanto che gli scienziati ritengono che ci troviamo di fronte alla sesta grande estinzione di massa: circa un milione di specie viventi (su un totale stimato di circa 8,7 milioni) sono a rischio.

Con la crisi della biodiversità è a rischio la fornitura dei servizi eco-sistemici, dagli alimenti al legno, dall'acqua ai medicinali, dalla regolazione del clima al controllo dell'erosione del suolo, dai valori ricreativi a quelli culturali. La sicurezza alimentare, il benessere e la prosperità delle comunità umana è messa in pericolo se non si intraprendono azioni per invertire la crisi della biodiversità.

Per celebrare questa Giornata, l’Ispra organizza una tavola rotonda dove a discutere ha invitato il Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Sergio Costa, e il Ministro delle politiche agricole, alimentare e alimentari e forestali, Teresa Bellanova, insieme ai vertici di Ispra ed esperti e tecnici di numerose istituzioni.

L'obiettivo dell'evento è di rispondere all’invito dell'Onu a tutti i Paesi di contribuire a far crescere la consapevolezza globale dei cittadini sul tema del drammatico declino della natura e di stimolare azioni concrete per arrestarlo e invertirlo.

Inoltre, con questa iniziativa l’Ispra intende stimolare il dialogo tra le autorità competenti e i portatori di interesse per raggiungere gli obiettivi di conservazione della natura che sono stati definiti a scala europea e che saranno decisi a scala mondiale.

L'evento organizzato dall'Ispra è stato inserito sul sito delle Nazioni Unite dedicato alla Giornata Mondiale dell'Ambiente. Qui la locandina del programma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento