rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
social

50 tartarughine 'caretta caretta' si tuffano nelle limpide acque del Salento davanti agli occhi emozionati dei turisti

Guidate dal loro infallibile istinto le tartarughe appena nate raggiungono il mare di Torre San Giovanni nel Salento

Caretta Caretta si fa spazio tra gli ombrelloni e i lettini del resort di lusso ''Vivosa Apulia''.

E' qui a Marina di Ugento, precisamente a Fontanelle, che una cinquantina di tartarughine all'alba del 6 settembre 2020 hanno attraversato la spiaggia per tuffarsi nel limpido mare del salento.

Anche loro hanno scelto la Puglia. Le uova si sono schiuse dopo 52 giorni di incubazione e le piccole tartarughe sono uscite nella tarda serata. Gli operatori del centro recupero tartarughe del museo di storia naturale del Salento, i volontari del Sea Turale, e gli ospiti del resort erano lì per assistere al piccolo miracolo: il richiamo del mare, la lenta corsa per raggiungerlo e poi quel tuffo che segna la nuova avventura nelle calde acque del Mediterraneo.

©Video Facebook CentroRecuperoTartarugheMarine

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

50 tartarughine 'caretta caretta' si tuffano nelle limpide acque del Salento davanti agli occhi emozionati dei turisti

BariToday è in caricamento