rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
social

Associazioni e studenti insieme per raccontare una Bari migliore: così nasce la webradio promossa da Kreattiva

L’associazione Kreattiva lancia la call per creare la redazione della webradio e sigla una partnership con l’Urban Center. L'obiettivo à promuovere innovazione e promozione sociale

Attraverso i microfoni della webradio, con il lavoro all’interno della redazione, dare voce alla parte più bella e creativa della città di Bari: questo il progetto che l’associazione Kreattiva ha presentato durante la conferenza stampa di lancio della call volta a raccogliere tutti i giovani, e non solo, interessati alle tematiche del sociale e pronti a mettersi in gioco per promuovere i valori in cui credono e per raccontare quello che vorrebbero per la propria città.

A partire dalla rete di associazioni, afferenti al progetto Legal Young City, il Network proverà ad allargare la partecipazione ad altri studenti e realtà del territorio che condividono stessi valori e idee.

COSA È IL LEGAL YOUNG CITY

Il LEGAL YOUNG CITY è una rete di associazioni e studenti impegnati a sensibilizzare sui temi legati alla tutela del diritto di accesso alle tecnologie digitali, alla promozione del principio di partecipazione, alla costruzione di una cultura della responsabilità, della sostenibilità ambientale, dell’inclusione, della parità di genere, del protagonismo giovanile, della legalità e della non violenza.

MISSION DEL NETWORK DI LEGAL YOUNG CITY

Con il lancio della call entra nel vivo il progetto per la creazione del Network all’interno del Legal Young City, progetto finanziato dalla Regione nell’ambito del PO FESR-FSE Regione Puglia 2014-2020 (Avviso n.02/2017 - Cantieri Innovativi di Antimafia Sociale, Educazione alla Cittadinanza Attiva e Miglioramento del Tessuto Urbano), volto a promuovere azioni di cambiamento e rinascita della città di Bari. L’idea della call è anche quella di allargare la rete iniziale, di studenti e associazioni, creata dall’ATS di cui attualmente fanno parte: associazione Kreattiva, Coop Sociale CAPS; Coop Sociale Il Nuovo Fantarca; le cooperative Artes e Informa, il Comune di Bari

COME ADERIRE

Ognuno può dare adesione andando a compilare il form https://forms.gle/7NSMV5GapsN4Z2qR7 e poi potrà essere contattato per prendere parte alla redazione e alle diverse iniziative che verranno svolte nel corso dei mesi. L’esperienza si concluderà, poi, con un Summer Camp nel quale ci saranno eventi, momenti di riflessione e dove ogni associazione appartenente al Legal Young City proporrà le sue attività.

TARGET DI RIFERIMENTO

Due i principali fruitori: possono candidarsi giovani (14-21 anni) che vogliano ampliare e rendere stabile la redazione della webradio di Kreattiva, già attiva grazie ai sette percorsi di Officine scolastiche partiti a dicembre nelle scuole IC Japigia 1 - Verga, Ipsia Santarella, IISS Marco Polo, LM Bianchi Dottula e IISS Majorana – Audiovisivo; destinatari della call sono anche tutte le associazioni e le realtà del territorio attive sui temi:

Ricerca di spazi per la cultura e per la sperimentazione di nuove idee,

Parità di genere,

Inclusione delle diversità,

Lotta alla povertà e alle mafie,

Attenzione all’ambiente e ad una crescita sostenibile

OBIETTIVI

All’interno del network ognuno potrà contribuire al racconto di una città migliore che punta a trasmettere i propri valori positivi e ad innovarsi offrendo ai giovani la possibilità di sperimentare

nuove idee e nuove forme di socialità. La redazione di LYC - Network che si formerà realizzerà:

• podcast radiofonici

• foto e articoli da pubblicare sul sito

• eventi organizzati appositamente per promuovere i temi sociali

• condivisioni di esperienze e delle migliori pratiche tramite social media (Instagram, Youtube,

Facebook…)

CIÒ CHE È STATO GIÀ REALIZZATO

Ogni realtà all’interno del Legal Young City ha all’attivo diversi progetti nell’ambito dell’educazione alla cittadinanza attiva. Il punto d’incontro di ognuna è Villa Artemisia, bene confiscato alla criminalità organizzata e adesso portato a nuova vita grazie al progetto della Cooperativa Sociale C.A.P.S. (Centro Aiuto Psico-Sociale) che con la realizzazione di un B&B, un bistrot ed un American Bar ha promosso un progetto innovativo di accoglienza e inserimento lavorativo di giovani neomaggiorenni italiani e stranieri fuoriusciti dalle comunità per minori.

L’associazione Kreattiva, oltre a promuovere la creazione della redazione per la webradio lavora da tempo negli istituti scolastici (IC Japigia 1 - Verga, Ipsia Santarella, IISS Marco Polo, LM Bianchi Dottula e IISS Majorana – Audiovisivo) con alunni dai 14 ai 19 anni, per raccontare progetti di innovazione sociale e per sensibilizzare sulla cultura della legalità;

Il Nuovo Fantarca che ha da poco realizzato la prima mappa online dei beni confiscati alla mafia

(www.mappabeniconfiscatibari.it) e ha attivato dei percorsi nelle scuole del territorio. Ha anche promosso la rassegna letteraria “Legal Young City”;

Informa ha offerto un percorso di formazione professionale nell’ambito enogastronomico a 24 studenti provenienti da un contesto ad alto rischio di povertà educativa ed esclusione sociale, che svolgeranno uno stage finale all’interno del bene confiscato.

La conferenza stampa è stata anche occasione per la sigla di una partnership tra l’associazione Kreattiva e l’Urban Center, promotore per il Comune di Bari, del progetto “Rigenerazioni creative”, bando per il recupero di spazi verdi e che promuove la rigenerazione urbana tra Bari e provincia.

Attraverso l’accordo le due realtà realizzeranno la mappatura dei luoghi di comunità e rigenerazione sul territorio e si concretizzerà in alcuni incontri che avverranno nei prossimi mesi con i ragazzi del Legal Young City Network

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Associazioni e studenti insieme per raccontare una Bari migliore: così nasce la webradio promossa da Kreattiva

BariToday è in caricamento