Sport

Calcioscommesse, il giocatore 'pentito' confessa la sua storia

In un video realizzato dall'Associazione Italiana Calciatori per promuovere "il calcio pulito" un giocatore 'pentito' racconta come è finito nel vortice delle scommesse e delle combine

"Sono rovinato, mi vergogno perché ho tradito i miei compagni, i miei genitori e mio figlio". A parlare, protetto dall'anonimato,  è un giocatore 'pentito', uno di quelli finiti nel vortice delle scommesse e delle combine, e che ha poi deciso di collaborare con la giustizia. Il suo racconto è la parte più forte di un video realizzato dall'Aic - Associazione Italiana Calciatori - per sensibilizzare i calciatori professionisti sul fenomeno delle combine legate e promuovere il calcioscommesse.

Nel video parlano esperti del fenomeno, giornalisti, investigatori, per descrivere un fenomeno complesso e purtroppo dilagante che - stando alle stime dell'Interpol - movimenta un giro d'affari da 90 milioni di euro all'anno.

LA CONFESSIONE DEL CALCIATORE PENTITO: GUARDA IL VIDEO

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcioscommesse, il giocatore 'pentito' confessa la sua storia

BariToday è in caricamento