menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fabio Grosso

Fabio Grosso

Grosso sprona il Bari: "Dobbiamo trovare continuità anche in trasferta"

Il tecnico dei biancorossi è intervenuto in conferenza stampa a due giorni dalla sfida contro la Pro Vercelli: "Sarà una partita difficile ma vogliamo continuare a far bene"

Con un giorno d'anticipo per via della partenza anticipata alla volta del Piemonte, Fabio Grosso, tecnico del Bari, è intervenuto in conferenza stampa per presentare la gara di sabato pomeriggio contro la Pro Vercelli.

Una trasferta in cui i galletti dovranno provare a invertire un trend negativo che li accompagna dalla passata stagione e che si è confermato nelle prime tre gare giocate lontano dal San Nicola in questo campionato, coincise con altrettante sconfitte. "E' un campionato equilibrato - ha detto Grosso -. Ogni partita non ha mai risultati scontati. Abbiamo voglia di dare continuità ai risultati, provando a fare bene passo dopo passo, senza interrompere la camminata come è già successo, specie in trasferta. Vogliamo ottenere un risultato diverso da quelli fin qui ottenuti fuori casa e abbiamo le potenzialità per riuscire a fare una grande partita.E' una gara che va interpretata bene sin da subito".

La ricerca dell'assetto ideale

In questa stagione il Bari ha cambiato molto spesso sistema di gioco e interpreti, un segno che Grosso non ha ancora trovato il modulo che gli dia le dovute garanzie. Interrogato a tal proposito, il campione del mondo 2006 non si è detto particolarmente preoccupato: "Non è l'impianto di gioco che conta- E' più una questione di atteggiamento e di voglia che si mette in campo: bisogna cercare di dare il massimo e vincere più duelli possibilii in mezzo al campo. L'obiettivo è cercare di far giocare i ragazzi nelle posizioni a loro più congeniali. Chi giocherà in attacco? Abbiamo giocatori forti, tutti possono essere importanti".

Pro Vercelli in forma

L'atteggiamento con cui i biancorossi approcceranno alla gara del Piola sarà dunque fondamentale contro un avversario partito male ma in netta ripresa dopo le due vittorie consecutive a suon di cinquine rifilate al Cesena (5-2) e soprattutto al Perugia (1-5). "Sottovalutare la Pro Vercelli? Sarebbe un peccato, così come in qualsiasi altra partita, ma a maggior ragione contro una squadra che viene da risultati roboanti. Sarà una gara difficile, lo testimonia il fatto che la classifica è cortissima. Dobbiamo provare a scalarla man mano e fare passi in avanti". 

Dubbi di formazione da sciogliere 

Come al solito l'allenatore del Bari non si è sbilanciato sull'assetto e sugli uomini che intende schierare sabato, un atteggiamento prudente dovuto anche alle non perfette condizioni di alcuni elementi in rosa che vanno valutati. "Abbiamo ancora un allenamento da fare - ha dichiarato -. Non dovrei avere grandi problemi nel recuperare tutt per sabato. Galano? Si è allenato a parte per un attacco influenzale, mentre Basha e Busellato hanno recuperato dai rispettivi acciacchi. Dopo la seduta di domani valuterò chi è a disposizione". Per Vercelli non partiranno gli indisponibili D'Elia, Tonucci, Scalera, Berardi e il neo-arrivato Diakité.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento