rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Attualità

Dopo due anni riapre il primo luna park della città. Palone: "Divertiamoci e sosteniamo i giostrai"

“È il primo parco invernale dopo anni- racconta l'assessora alle Attività produttive-, gli operatori non hanno lavorato per tutta l’emergenza e abbiamo ideato questa formula per rimetterli tutti insieme”.

Non lontano dal centro commerciale Ipercoop di viale Pasteur ha riaperto un piccolo grande luna park. Non accadeva da due anni che le giostre entrassero in funzione per la gioia di grandi e piccini. Colpa della pandemia Covid che ha bloccato l’attività delle famiglie di giostrai in giro per le feste patronali e non della Puglia e del resto del Paese. Così, da un’idea dell’assessora alle Attività produttive, tutti gli operatori si sono riuniti in un unico spazio per dare vita al primo parco giochi itinerante che, con 20 attrazioni, dal bruco mela agli intramontabili autoscontri, sosterà fino al 10 gennaio nell’area concessa per il periodo dal Comune.

“È il primo parco invernale dopo tantissimi anni- racconta Palone -, i giostrai non hanno lavorato per tutta l’emergenza nelle varie feste di paese e quindi abbiamo ideato questa formula per rimetterli tutti insieme in città”. Palone è stata tra le prime a godere delle giostre riaccese e funzionanti, inaugurando di fatto il luna park.

“Tornare su una giostra – ha spiegato -, lasciarsi emozionare dai colori, dai suoni e da quel fascino che solo i luna park hanno.  Vedere finalmente sorridere gli operatori che, dopo due anni di fermo e di sofferenze, tornano per strada, nelle piazze, alle feste di paese. Tornano ad offrirci il loro lavoro, onorando i sacrifici di una vita.  Per me è stato bellissimo partecipare a questa festa, all'apertura del primo parco giochi itinerante invernale della città di Bari nell'era post Covid”. Poi, l’invito rivolto a tutti ad alimentare le attività degli operatori frequentando il luna park. “Concediamoci questa piccola magia e sosteniamo questi lavoratori che solo oggi, finalmente, anche grazie alla presenza di tutti noi, con i nostri bambini possono tornare a sorridere”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo due anni riapre il primo luna park della città. Palone: "Divertiamoci e sosteniamo i giostrai"

BariToday è in caricamento