rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Attualità Bitritto

Vandali devastano i bagni nel parco comunale, la rabbia del sindaco a Bitritto: "Vergognoso e mortificante"

Il primo cittadino su Fb mostra quanto accaduto a Villa dei bersaglieri: "Hanno spaccato tutto, questo è il senso civico". Poi l'appello alle famiglie e ai cittadini: "Dobbiamo dare un'educazione maggiore ai nostri ragazzi, se qualcuno ha visto qualcosa denunci"

Porte e sanitari divelti, tubi staccati, scope e palette gettate nelle aiuole. "Hanno spaccato tutto, per puro divertimento". E' Giuseppe Giulitto, sindaco di Bitritto, a mostrare in diretta Fb le immagini dei bagni vandalizzati nel parco comunale 'Villa dei bersaglieri'. "Ecco il buongiono di stamattina", commenta amaro il primo cittadino, "Dopo tanto tempo la villa aveva avuto i servizi igienici, e adesso guardate cosa hanno fatto". "E' vergognoso e morticante - prosegue il primo cittadino - come istituzione e come genitore. Abbiamo bisogno di dare un'educazione maggiore ai nostri ragazzi. Se qualcuno ha visto qualcosa deve dennunciare, non si può andare avanti in questa maniera". Non si tratterebbe infatti del primo atto vandalico verificatosi. Quindi il sindaco lancia un appello "a tutte le famiglie, ai concittadini e a tutti i bravi ragazzi, facciamo squadra con le istituzioni affinché queste cose non accadano più. Mi auguro che d'ora in avanti il buongiorno sia diverso, i beni della comunità sono i beni di tutti e dobbiamo tutti insieme tutelarli".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali devastano i bagni nel parco comunale, la rabbia del sindaco a Bitritto: "Vergognoso e mortificante"

BariToday è in caricamento