rotate-mobile
Sabato, 28 Gennaio 2023
Attualità

Centodue insegnamenti aperti anche ai non iscritti all'Uniba: al via i corsi universitari di 'Competenze trasversali'

L'iniziativa dell'ateneo di Bari, giunta alla terza edizione, offre un’opportunità di formazione interdisciplinare con professori ed esperti provenienti dal mondo del lavoro. Oltre agli iscritti all'università, la partecipazione è allargata agli 'esterni' in possesso di diploma

I corsi potranno essere frequentati dagli studenti universitari, i dottorandi e gli specializzandi, ma anche da cittadini che non sono al momento iscritti all'ateneo barese. Saranno aperte fino al prossimo 30 aprile le iscrizioni per i 102 insegnamenti e laboratori della terza edizione delle 'Competenze trasversali', l’iniziativa dell'Università di Bari che offre un’opportunità di formazione interdisciplinare con docenti professori e ricercatori dell’Ateneo, ma anche esperti qualificati provenienti dal mondo del lavoro. La precedente edizione del progetto ha registrato circa 1.700 iscritti.

Le tematiche  sono molteplici e riconducibili a otto macroaree: 'abilità comunicative e artistiche', 'competenze digitali', 'competenze medico-sanitarie e tecnico-scientifiche', 'soft skills', 'management progettuale, imprenditorialità, innovatività e occupabilità', 'ambiente e sostenibilità', 'valorizzazione delle differenze e service learning' e 'politica, welfare e società'. 

I corsi sono fruibili gratuitamente per gli studenti, i dottorandi e gli specializzandi Uniba. Al temine della frequenza delle attività e dopo il superamento di una prova finale, gli studenti dell’Ateneo che avranno inserito i corsi nel loro piano di studi potranno acquisire Crediti Formativi Universitari. Gli studenti che avranno svolto tale esperienza formativa come extracurriculare potranno ottenere un attestato. I corsi sono aperti anche a soggetti esterni in possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado, a seguito di un contributo di 67.60 euro più 16 euro di imposta di bollo. Anche gli esterni potranno conseguire un attestato.

"L’apertura di questi corsi anche a cittadini che non sono al momento iscritti all’Università di Bari, ma che siano interessati a potenziare la propria preparazione e qualificazione professionale - spiega Uniba in una nota - è volta a concretizzare l’idea di apprendimento permanente e inclusivo, in ragione del quale l’istituzione universitaria interagisce in modo sinergico con la formazione professionale, le imprese e il territorio".

Le attività si svolgeranno mediante l’utilizzo di metodologie innovative e pratiche di apprendimento attivo, tra le quali sessioni di team-working, seminari interattivi, tecniche di role-playing, laboratori di tipo esperienziale, case studies, focus group.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centodue insegnamenti aperti anche ai non iscritti all'Uniba: al via i corsi universitari di 'Competenze trasversali'

BariToday è in caricamento