rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Attualità

Nuovi casi Covid in aumento nel Barese: +24% in una settimana. Venti Comuni nella fascia zero-cinque contagi

I dati del report Asl relativi al periodo compreso tra il 6 e il 12 dicembre: il tasso settimanale per 100mila abitanti si attesta a 49,2, con oltre 600 casi accertati. Circa la metà dei Comuni resta comunque con un basso numero di nuove positività

Risalgono i nuovi casi Covid settimanali nel Barese, e parallelamente subisce una crescita il tasso di incidenza. E' quanto emerge dall'ultimo report della Asl Bari, relativo alla settimana compresa tra il 6 e il 12 dicembre. Nel periodo preso in esame, le nuove positività nell'area metropolitana di Bari sono state complessivamente 605 (la settimana precedente, al netto del riallineamento dei dati, erano 488, con un tasso di 39,7). Il tasso settimanale sale in tutta l’Area Metropolitana di Bari a 49,2 per 100mila abitanti, il 24 per cento in più rispetto al dato precedente. 

Permane comunque un numero significativo di Comuni, pari a 20, nella fascia di casi compresa tra zero e cinque. In particolare, restano a zero contagi Bitetto, Casamassima, Cellamare e Poggiorsini, mentre non superano i cinque Adelfia, Alberobello, Binetto, Capurso, Cassano, Gioia del Colle, Grumo, Locorotondo, Noci, Palo, Ruvo, Sannicandro, Terlizzi, Toritto, Triggiano, Valenzano. "L’attività di tracciamento e contenimento del virus Sars Cov 2 - sottolineano dalla Asl Bari - si sta facendo particolarmente intensa".

REPORT ASL BARI 7-12 DICEMBRE

Il report sulla campagna vaccinale

La campagna vaccinale anti-Covid, con l’avvio della somministrazione anche tra i più piccoli (bambine e bambini dai 5 agli 11 anni), amplia ulteriormente il suo raggio d’azione e il volume d’attività. Negli ultimi sette giorni sono stati inoculati 91.329 vaccini, in gran parte richiami ma con una importante quota di prime dosi, circa 3.200.  In tutti i centri vaccinali del territorio sinora sono state somministrate 295.075 dosi “booster”, sul totale di 2milioni e 312.276 dosi. Le coperture vaccinali sono ancora in crescita tra gli over 12 sia per la prima dose (92%) sia per il ciclo completo (91%) nell’intera Area Metropolitana di Bari. In salita di un punto percentuale la copertura completa tra i giovanissimi 12-19enni (86%), 20-29 e 30-39enni (83%), nonché nelle fasce 40-49 (88%) e 50-59 anni (94%) Rispetto ai richiami, in particolare, è già coperto il 52,3% degli over 18 vaccinabili (con ciclo completato da almeno cinque mesi) e il 75% tra gli over 80. Percentuali che aumentano nella città di Bari, dove il 57,9% degli over 18 ha ricevuto la dose “booster” – quasi nove punti in più in una settimana -  mentre tra gli ultraottantenni la copertura sale sino al 77,8%. Nella situazione attuale è più che mai necessario intensificare gli sforzi per aumentare la vaccinazione completa nelle persone non ancora vaccinate o solo parzialmente vaccinate, sensibilizzare i genitori dei piccoli tra 5 e 11 anni affinché scelgano con fiducia di proteggere i propri figli, nonché per somministrare dosi di richiamo a tutti gli aventi diritto. "Rimane prioritario, infine - ricorda la Asl - continuare ad utilizzare in modo appropriato le mascherine, mantenere misure di igiene delle mani e garantire un'adeguata ventilazione negli spazi chiusi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovi casi Covid in aumento nel Barese: +24% in una settimana. Venti Comuni nella fascia zero-cinque contagi

BariToday è in caricamento