rotate-mobile
Domenica, 28 Maggio 2023
Attualità

Dalla prossima settimana anche a Bari i primi vaccini per i bambini tra i 5 e gli 11 anni. Volano le terze dosi: ultraottantenni al 61,2%

Massima priorità sarà garantita ai minori fragili afferenti ai centri di cura e contemporaneamente saranno vaccinati anche gli alunni delle scuole primarie e delle prime classi delle scuole secondarie di primo grado

La Puglia, con il 19% del target, ha superato la media nazionale (18%) delle somministrazioni della terza dose di vaccini anti Covid a livello complessivo ed è superiore del 3% rispetto alla media italiana nelle fasce 40-69. E' quanto comunica la Regione nel corso del punto sulla campagna di immunizzazione. Al 9 dicembre 2021 la Puglia ha il 6% in più di copertura rispetto alla media nazionale per la fascia 12-19 anni con ciclo primario completo (1° e 2° dose). Continuanom inoltre, le somministrazioni negli hub e nei centri vaccinali, oltre che per i MMG e le farmacie, che non si sono fermate nemmeno nel giorno festivo dell’8 dicembre.

Per quanto riguarda la provincia di Bari, sono 18.876 le somministrazioni di vaccino anti Covid effettuate nelle ultime 48 ore: nella sola mattinata di oggi- l’hub Fiera del Levante ha già totalizzato 1106 dosi erogate. La campagna vaccinale prosegue spedita per assicurare in particolare le dosi “booster” ai cittadini che hanno completato il ciclo almeno cinque mesi fa. Un’ulteriore spinta alla partecipazione della popolazione alla campagna di protezione è stata data dagli Open day organizzati domenica a Triggiano, Bitonto e Alberobello, dal Dipartimento di prevenzione, che si sono chiusi con un bilancio di 1136 somministrazioni.  La copertura nella popolazione vaccinabile over 18 finora raggiunta con le terze dosi è pari al 40 per cento:  la percentuale più elevata si registra  negli over 80 con il 61,2 per cento. Intanto l'Asl, in linea con il piano strategico regionale, si sta preparando ad avviare la settimana prossima le somministrazioni ai bambini di età compresa fra i 5 e gli 11 anni.

Massima priorità sarà garantita ai minori fragili afferenti ai centri di cura e contemporaneamente saranno vaccinati anche gli alunni delle scuole primarie e delle prime classi delle scuole secondarie di primo grado. Il Noa sta predisponendo il programma di concerto con i centri di riferimento della Neuropsichiatria infantile e delle Malattie rare, verificando già le adesioni con le famiglie, mentre il Dipartimento di prevenzione di pari passo assieme all’ufficio scolastico provinciale sta raccogliendo le manifestazioni di interesse alla vaccinazione scuola per scuola in modo tale da calendarizzare le sedute a partire dal 16 dicembre in poi.

Da questa mattina è attivo infine un nuovo centro vaccinale a Noicattaro in piazza Matteotti, 19 riservato esclusivamente alle vaccinazioni Covid. Per conoscere orari e giornate di apertura è sufficiente consultare i profili social della ASL e/o la sezione dedicata del portale e il sito regionale la Puglia ti vaccina, con il calendario completo e aggiornato di tutti i punti vaccinali Covid aziendali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla prossima settimana anche a Bari i primi vaccini per i bambini tra i 5 e gli 11 anni. Volano le terze dosi: ultraottantenni al 61,2%

BariToday è in caricamento