rotate-mobile
Attualità

Babbo Natale barese in 'missione speciale': doni ai bimbi dell'Oncoematologia pediatrica per la giornata contro il cancro infantile

Smart tv con relativi abbonamenti e altri apparecchi digitali consegnati al reparto per allietare la degenza dei piccoli pazienti: sono stati acquistati grazie a una raccolta fondi solidale lanciata a ottobre scorso

Il suo giro in slitta continua anche dopo Natale, pur di portare doni e sorrisi ai bambini ricoverati. E così, oggi il Babbo Natale barese ha portato a termine una nuova 'missione speciale': in occasione della XXI Giornata mondiale contro il cancro infantile, è tornato nel reparto di Oncoematologia pediatrica del Policlinico per consegnare nuovi regali ai piccoli pazienti.

Smart tv con relativi abbonamenti (Dazn, Netflix, Disney Plus), ma anche  altre apparecchiature elettroniche come cuffie wireless e lettori DVD per la musicoterapia, decoder per 'aggiornare' apparecchi già esistenti e il parco giochi per Play Station e Nintendo, e ancora Gift Card della Nintendo, Amazon, Spotify, Zalando e Feltrinelli: tutti doni frutto di una raccolta fondi legata a un progetto solidale lanciato a ottobre scorso attraverso varie piattaforme social in collaborazione con Aplei (Associazione Pugliese Lotta Emopatie e Tumori Infantili), che ha consentito di raccogliere più di ottomila euro.

Con il suo immancabile vestito rosso, il Babbo Natale barese (ovvero Nicola Figliuolo, presidente dell’Associazione sportiva dilettantistica e culturale “Body Talk” di Modugno e 1° Luogotenente dell’Aeronautica Militare in servizio al Comando Scuole AM di Bari) ha quindi consegnato i doni al prof. Nicola Santoro, direttore del Reparto di Oncoematologia pediatrica del Policlinico di Bari, insieme a Gaetano Ciavarella, presidente dell’Apleti.

"Un ringraziamento particolare va a tutti quelli che credono nelle nostre iniziative. Per la Body Talk e per Babbo Natale Barese è una grande gioia veder nascere un sorriso sui visi dei ragazzi e delle loro famiglie. Con le nostre iniziative siamo lieti di collaborare con le associazioni di volontariato, in questo caso con l’APLETI, il cui impegno quotidiano a favore dei piccoli e delle loro famiglie, in questo reparto di eccellenza, è un grande esempio per tutti", ha commentato Figliuolo.

Per il Babbo Natale barese, intanto, il momento delle 'vacanze' non è ancora arrivato: nei prossimi giorni, infatti, farà ancora tappa all’Ospedale Pediatrico Giovanni XXIII di Bari.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Babbo Natale barese in 'missione speciale': doni ai bimbi dell'Oncoematologia pediatrica per la giornata contro il cancro infantile

BariToday è in caricamento