"No agli imputati per sempre", gli avvocati baresi scioperano contro la legge sulla prescrizione

La mobilitazione dell'Organismo Congressuale Forense si svolgerà assieme a quella dell'Unione delle Camere Penali Italiane che ha proclamato l'astensione dei penalisti dalle udienze per tutta questa settimana

Gli avvocati baresi si asterranno, domani, dalle udienze nei Tribunali del foro cittadino, come in ogni distretto italiano, per protestare contro la norma sulla prescrizione dei reati, contenuta nella cosiddetta "Legge spazzacorrotti", che rischierebbe "di prolungare 'sine die' la durata dei processi penali". La mobilitazione dell'Organismo Congressuale Forense si svolgerà assieme a quella dell'Unione delle Camere Penali Italiane che ha proclamato l'astensione dei penalisti dalle udienze per tutta questa settimana.

Secondo gli avvocati "la sospensione dei termini di prescrizione dei reati dopo la prima sentenza: se dovesse davvero entrare in vigore dal prossimo 1° gennaio, rischia di far diventare gli imputati, ritenuti colpevoli o innocenti al termine del primo grado di giudizio, 'imputati per sempre'". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Nell'ultimo periodo - ha dichiarato il presidente dell'Ordine degli Avvocati di Bari Giovanni Stefanì - ci sono state numerose prese di posizione contrarie alla sospensione della prescrizione in assenza di una riforma più organica del processo penale: dall'Organismo Congressuale Forense all'Associazione Nazionale Magistrati, dai più insigni giuristi a quasi tutte le formazioni politiche. Poiché il ministro della Giustizia sembra determinato ad andare avanti su questa strada, vogliamo far sentire ancora la nostra voce per bloccare una riforma sciagurata e inaccettabile, che priverà il cittadino del diritto di ottenere la definizione del processo in tempi ragionevoli".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Puglia undici nuovi casi: cinque contagi registrati nel Barese, i pazienti positivi salgono a 170

  • In Puglia 20 nuovi casi di Covid, 4 nel Barese. Il dg dell'Asl: "Due nuclei familiari contagiati"

  • Coronavirus, la Puglia registra 23 nuovi casi. Tre positivi nel Barese: "Due già in isolamento, un altro paziente arrivato da fuori regione"

  • "Il Covid colpisce anche d'estate. Sbagliato salutare con baci e abbracci": l'infettivologa invita a non abbassare la guardia

  • Sette nuovi casi di Coronavirus in Puglia (su oltre 2200 test): tre sono in provincia di Bari

  • Come eliminare il grasso in eccesso? Gli specialisti di Bari usano... il freddo!

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento