Ricucire entroterra e mare tra parchi, mobilità ciclabile e campagna: il progetto vincitore per riqualificare il lungomare sud

La commissione ha aggiudicato provvisoriamente il Concorso di idee per ridisegnare il litorale cittadino anche in rapporto con i quartieri esistenti, tra cui Japigia e Sant'Anna

Ricucire l'entroterra e il mare con un grande parco urbano, reti ciclabili e un nuovo assetto del territorio: un team di 5 persone tra progettisti e consulenti si è aggiudicato il Concorso internazionale di idee 'Bari Costasud' per ridisegnare il litorale della città comprendendo anche un 'dialogo' con i vicini quartieri di Japigia, Sant'Anna e San Giorgio.

Come cambierà la costa a sud di Bari

Ad aggiudicarsi la gara è stato l'elaborato redatto da Nicolò Privileggio (capogruppo), dai progettisti Manuel Clasadonte e Stefano Ivaldi con la collaborazione dei consulenti Marialessandra Secchi e Gabriele Confortola. Quattro le azioni principali del progetto che si svilupperà con il completamento del tessuto urbanistico e delle sezioni di città tra l'interno e la costa. Fiore all'occhiello del lavoro, un grande parco litoraneo per collegare città pubblica, campagna, spazio agricolo e quartieri esistenti, con una riforestazione di 240 ettari. La mobilità urbana prevederà nuovi tracciati di percorsi ciclopedonali da 9 km, una riduzione della sezione della strada litoranea a 6 metri e il declassamento della Statale 16 a strada con carattere urbano. Infine, la cura del territorio con la mitigazione dei rischi idrogeologici e la creazione di una rete di masserie 2.0

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al progetto primo classificato sono destinati venticinquemila euro; al secondo (capogruppo Antonio Esposito) diecimila euro; al terzo (capogruppo Gianni Bertoncello) ottomila euro. Quattromila euro ciascuno sono destinati invece ai progetti classificati al quarto (capogruppo Michele Manigrasso), quinto (capogruppo Martina Troilo) e sesto posto (capogruppo Mario Ferrari).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

  • Regionali Puglia 2020: i risultati | Percentuali e voti dei candidati presidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento